Ferito al gluteo con Kalashnikov :ilSicilia.it
Agrigento

È avvenuto nell'Agrigentino

Ferito al gluteo con Kalashnikov

24 Maggio 2017

Durante una sparatoria ieri a tarda sera a Favara (Agrigento), Carmelo Nicotra di 33 anni è stato colpito da un proiettile al gluteo.

L’uomo, che non è in pericolo di vita, è stato trovato dai carabinieri mentre camminava verso l’ospedale Consolida, dove ora si trova ricoverato. L’agguato è stato in via Torino.Dai bossoli trovati in strada sembra che sia stato utilizzato anche un kalashnikov.

Gli assalitori sarebbero arrivati a bordo di un Fiat Fiorino e sarebbe sorto un conflitto a fuoco. Carmelo Nicotra, secondo gli investigatori, sarebbe vicino a Maurizio Di Stefano, di Favara, che nello scorso mese di settembre è scampato a Liegi, rimanendo però seriamente ferito, ad un vero e proprio agguato in cui perse la vita Mario Jakelich di Porto Empedocle (Agrigento). Lo scorso ottobre a Favara venne ucciso Carmelo Ciffa, 42 anni di Porto Empedocle mentre stava tagliando una palma morta, a causa del punteruolo rosso, su una strada pubblica. Il 3 maggio scorso Rino Sorce, 51 anni di Favara, è stato ucciso vicino al suo ristorante di Liegi, il Grande Fratello.

Gli investigatori stanno rileggendo questi delitti dopo il ferimento di Nicotra per capire se ci possa essere un collegamento.

© Riproduzione Riservata
Tag:
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.