Ferrandelli punge Orlando: "Meno cittadinanze onorarie e più riscaldamenti nelle scuole" :ilSicilia.it
Palermo

La polemica sulle "frigoscuole" prosegue

Ferrandelli punge Orlando: “Meno cittadinanze onorarie e più riscaldamenti nelle scuole”

di
13 Gennaio 2017

«Palermo si candida a diventare capitale della cultura ma lascia che i suoi giovani si formino in scuole gelide. È l’ennesimo paradosso di questa amministrazione che in 5 anni ha preferito concentrarsi su proclami e operazioni di immagine più che a risolvere i problemi che stanno a cuore ai cittadini». Così Fabrizio Ferrandelli, candidato sindaco di Palermo, punge il diretto avversario Leoluca Orlando.

«È indecente – prosegue il leader dei “Coraggiosi” – che centinaia di istituti oggi abbiano ancora impiatermosifoni scuolenti di riscaldamento obsoleti o fuori uso e che la manutenzione ordinaria non sia adeguata alle esigenze di chi lavora ogni giorno nelle nostre scuole. Palermo è la quinta città d’Italia e punta a diventare un riferimento culturale per il Paese, ma tra i suoi istituti propone ancora strutture fatiscenti».

Ferrandelli poi conclude: «L’emergenza delle scuole infatti non è un problema nuovo: si sapeva e si poteva prevenire. Ma chi ha amministrato la città fino ad ora non è stato in grado di proporre alcuna soluzione per ripristinare i termosifoni danneggiati, le tubature vecchie e gli impianti elettrici che risultano inadeguati. In questi giorni ho ascoltato con interesse i racconti di molti genitori e ho capito che le famiglie sono stanche di doversi affidare a soluzioni estemporanee. Occorre trovare risposte veloci e certe perché non è accettabile dovere aspettare una emergenza per scoprire che gli impianti non erano stati ancora nemmeno testati».

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

VaffanCovid

A te che vuoi toglierci tutte le speranze ed i progetti sul futuro, a te che pretendi di non darci nessuna tregua, un sincero ed accorato... VaffanCovid!

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin