18 Aprile 2019 - Ultimo aggiornamento alle 08.07
Palermo

"Non cadiamo nella facile propaganda"

Ferrandelli: “Tav Catania-Palermo? Di Maio, basta minchiate”

4 Febbraio 2019

Basta minchiate! Accettiamo e rispettiamo il voto di tanti siciliani che stanchi della vecchia politica hanno dato fiducia ai 5 stelle, ma a tutto c’è un limite! Il Sud necessità investimenti e infrastrutture, ma è stanco della propaganda sterile e fine a sé stessa”. Fabrizio Ferrandelli, esponente di +Europa risponde al ministro Di Maio sull’annuncio di realizzazione della Tav tra Catania e Palermo.

ferrandelli + europa“Già andrebbe bene il doppio binario, la continuità territoriale, un piano straordinario per ammodernamenti della viabilità stradale nelle varie province, lì dove un viadotto crollato da più di tre anni interrompe l’autostrada per Catania o dove il corleonese o l’agrigentino restano isolati appena piove.

Non cadiamo nella facile propaganda a ridosso di competizioni importanti – conclude Ferrandelli – ma si discuta di un vero piano trasporti al Sud, guardando ad esempio alla sfida della creazione dell’area di libero scambio afro-mediteraneo”.

 

LEGGI ANCHE:

L’annuncio di Di Maio: “Faremo la Tav Catania-Palermo”

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Effetto e Conseguenza

La gente si lascia trascinare nelle polemiche guardando l’effetto che si ha davanti agli occhi e non le cause che lo hanno prodotto, ossia le conseguenze che ci hanno portato a ciò. Penso al caso del campo nomadi...