17 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 21.40
Palermo

"Non cadiamo nella facile propaganda"

Ferrandelli: “Tav Catania-Palermo? Di Maio, basta minchiate”

4 Febbraio 2019

Basta minchiate! Accettiamo e rispettiamo il voto di tanti siciliani che stanchi della vecchia politica hanno dato fiducia ai 5 stelle, ma a tutto c’è un limite! Il Sud necessità investimenti e infrastrutture, ma è stanco della propaganda sterile e fine a sé stessa”. Fabrizio Ferrandelli, esponente di +Europa risponde al ministro Di Maio sull’annuncio di realizzazione della Tav tra Catania e Palermo.

ferrandelli + europa“Già andrebbe bene il doppio binario, la continuità territoriale, un piano straordinario per ammodernamenti della viabilità stradale nelle varie province, lì dove un viadotto crollato da più di tre anni interrompe l’autostrada per Catania o dove il corleonese o l’agrigentino restano isolati appena piove.

Non cadiamo nella facile propaganda a ridosso di competizioni importanti – conclude Ferrandelli – ma si discuta di un vero piano trasporti al Sud, guardando ad esempio alla sfida della creazione dell’area di libero scambio afro-mediteraneo”.

 

LEGGI ANCHE:

L’annuncio di Di Maio: “Faremo la Tav Catania-Palermo”

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.