Ferrovie, pronta la nuova stazione di Capaci. La Regione: "Impegno mantenuto" :ilSicilia.it
Palermo

l'annuncio

Ferrovie, pronta la nuova stazione di Capaci. La Regione: “Impegno mantenuto”

di
24 Novembre 2021

Entrerà in funzione domenica 28 novembre la nuova stazione ferroviaria di Capaci, nel Palermitano, realizzata nell’ambito dello sviluppo del Passante ferroviario fra il capoluogo e l’aeroporto di Punta Raisi. A renderlo noto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone. L’opera, avviata nel 2019 e dal valore di circa cinque milioni di euro, rientra nella tratta C del Passante, finanziato con fondi comunitari Pon. La nuova stazione, interrata, si trova fra via Primo Carnera e viale Kennedy. 

“In questi anni di governo – commenta il presidente Nello Musumeci – la Regione ha ripreso a essere protagonista dello sviluppo ferroviario della Sicilia, con l’obiettivo finale della reale intermodalità dei nostri trasporti. La stazione di Capaci, ormai completata come da impegno che avevamo assunto, diventa un snodo strategico, comodo e moderno per i collegamenti fra l’area metropolitana di Palermo, la città e l’aeroporto. Proseguiamo così nella nostra ‘cura del ferro’ per l’Isola che prevede, accanto al rinnovo del materiale rotabile, una crescita delle infrastrutture ferroviarie”.

La stazione di Capaci – aggiunge l’assessore Falcone – rischiava di rimanere una bella idea su carta, a causa di un contenzioso con la precedente impresa che si è poi risolto con l’intervento del Governo Musumeci. Abbiamo costantemente vigilato sull’andamento del cantiere, per completarlo e consegnarlo ai cittadini in tempi ridotti, al netto dei ritardi. Così è stato. Questa infrastruttura, costruita sottoterra per non interferire con la viabilità della città, rappresenterà un’autentica svolta per la qualità della vita a Capaci e in tutto il comprensorio: chi prenderà il treno dalla nuova stazione sarà in meno di venti minuti a Punta Raisi e in mezz’ora a Palermo”.

Completati i lavori della Stazione di Capaci, dal 29 novembre sarà attivo il servizio di fermata, un altro tassello nel grande progetto del Passante ferroviario di Palermo” dichiara il Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Giancarlo Cancelleri. “Se consideriamo il Passante ferroviario, l’anello ferroviario e le linee di tram, capiamo come l’impegno e gli investimenti degli ultimi due rilancino la città di Palermo e tutta l’area metropolitana e la proiettino finalmente nella dimensione degli standard europei e con l’impronta sempre di più rivolta alla mobilità sostenibile. – continua – L’intermodalità nella mobilità è un principio di azione cardine di questo Governo che mira a garantire servizi ai cittadini e ad ottimizzare le infrastrutture del territorio“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro