Ferrovie, tante novità per l'Estate in Sicilia: nuovi orari e tariffe :ilSicilia.it

DAL 13 GIUGNO AL VIA L’ORARIO ESTIVO DI TRENITALIA

Ferrovie, tante novità per l’Estate in Sicilia: nuovi orari e tariffe

di
10 Giugno 2021

Riscoprire l’Italia viaggiando in treno in totale sicurezza è tra i principali obiettivi dell’orario estivo di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) al via da domenica 13 giugno 2021.  

I dettagli del nuovo orario sono stati illustrati ieri da Luigi Corradi, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia. Sono inoltre intervenuti Sabrina De Filippis e Paolo Attanasio, rispettivamente Direttori delle Divisioni Passeggeri Regionale e Lunga Percorrenza.

Tra le principali novità di quest’anno il nuovo Frecciarossa notturno Milano – Reggio Calabria e i collegamenti Frecciarossa FAST che avvicinano ulteriormente Nord e Sud Italia. 

Per chi sceglie la Sicilia, confermata l’intera offerta degli Intercity Notte che collegano Roma e Milano alla Sicilia e degli Intercity Giorno per raggiungere comodamente dalla capitale le mete di mare dell’isola.

Il Frecciarossa notturno e il Frecciarossa fast, novità assoluta di quest’anno, uniscono in circa nove ore l’area dello Stretto con le città del Nord e con la Sicilia, grazie alle navi veloci di Blujet (Gruppo FS Italiane) che collegano l’Isola alle città servite dall’Alta velocità. Insieme al biglietto di Frecce e Intercity sarà, infatti, possibile acquistare sui canali di vendita Trenitalia anche quello delle navi veloci di BluJet fra Villa San Giovanni e Messina. Gli orari delle navi, in coincidenza Frecce e Intercity, consentono un facile interscambio fra i due mezzi di trasporto che integrandosi con il trasporto regionale rendono possibile raggiungere alcune tra le mete più suggestive dell’isola.

ferrovieAL MARE IN TRENO COL TRASPORTO REGIONALE

Tante le novità del trasporto regionale, in accordo con la Regione, Committente del Servizio, previsti maggiori collegamenti per raggiungere alcune fra le più rinomate località turistiche siciliane. Servizi già molto apprezzati durante la scorsa stagione.

Novità di quest’anno, è il Taormina Line, attivo fino al 5 settembre, con 6 collegamenti aggiuntivi, nei giorni festivi, fra Catania Centrale e Letojanni con fermate ad Acireale, Giarre-Riposto e Taormina-Giardini.

A partire dal 24 giugno arrivano inoltre il Taormina Link per collegare la stazione di Taormina-Giardini al borgo taorminese grazie ai bus di ASM Taormina, e l’Etna Link (dal 1° luglio) con servizi di Ferrovia Circumetnea in partenza dalla stazione di Giarre-Riposto sino a Piano Provenzana, alle pendici dell’Etna.

Confermato, fino al 5 settembre, il Cefalù Line che collega nei giorni festivi, l’aeroporto internazionale “Falcone e Borsellino” di Punta Raisi e la città di Palermo a Cefalù. A disposizione dei viaggiatori ci sono 14 collegamenti tra Punta Raisi e Cefalù e 16 tra Palermo Centrale e Cefalù. Dal 24 giugno, inoltre, saranno attivi ulteriori collegamenti il sabato: 6 tra Palermo Centrale e Cefalù e 6 tra Punta Raisi e Cefalù.

Torna anche il Barocco Line che fino al 10 ottobre, con 17 collegamenti attivi nei giorni festivi, per scoprire la Val di Noto e delle sue perle, con fermate a Siracusa, Fontane Bianche, Avola, Noto, Pozzallo, Scicli, Modica, Ragusa Ibla, Ragusa, Donnafugata.

Aumentano inoltre le corse per alcune aree metropolitane: la Metroferrovia tra Messina Centrale Giampilieri si arricchisce di ulteriori 5 coppie di treni, 2 nuovi collegamenti tra Siracusa e Noto sono attivi dal lunedì al sabato fino all’11 settembre.

TARIFFE SPECIALI

Per incentivare l’uso del treno, Trenitalia propone offerte dedicate, tariffe speciali e riduzioni. Per viaggiare senza limitazioni su tutti i treni regionali e in ogni destinazione, fra le 12 del venerdì e le 12 del lunedì, sino al 27 settembre, è possibile usufruire delle promozioni Estate Insieme ed Estate Insieme XL e Promo Plus.

Bambini e ragazzi fino a 15 anni, accompagnati da un adulto over 25, possono viaggiare gratuitamente con la Promo Junior, mentre i titolari di abbonamento regionale possono far viaggiare un’altra persona con un solo biglietto con la promo Viaggia con me.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Se sei donna

di Mila Spicola

Tre donne siciliane che hanno fatto la Storia

Conosciamo in tanti la storia di Franca Viola, di Alcamo, che nel 1968, appena diciottenne, sostenuta dalla sua famiglia, rifiutò un matrimonio riparatore, diventando un simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

Blog

di Renzo Botindari

Dopo Tanta Primavera è Giusto che Giunga l’Estate

Gli uomini invecchiano. I tempi cambiano e risulta naturale, necessario, saggio il cercare di andare avanti. Occorre metabolizzare i buoni e soprattutto i cattivi momenti, ma per evitare muri, divisioni ideologiche o di principio, non bisogna avere paura dell'alternanza e della necessità di dare una chance a chi vuole guadagnarsela sul campo. Nessuno è custode della verità assoluta.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.