Festino di Santa Rosalia: alla Cala la rievocazione dell'arrivo delle Peste | VIDEO e FOTO :ilSicilia.it
Palermo

secondo appuntamento di #aspettandoilfestino2019

Festino di Santa Rosalia: alla Cala la rievocazione dell’arrivo delle Peste | VIDEO e FOTO

di
8 Maggio 2019

Guarda il video in alto 

Come richiamo dalla terraferma i suoni e i ritmi tipici della Sicilia e sullo sfondo le parole che hanno scritto la storia il 7 maggio 1624: è così che alla Cala di Palermo, per il secondo appuntamento di #aspettandoilfestino2019, calendario di eventi di avvicinamento alle celebrazioni del 14 luglio del Festino di Santa Rosalia, è stato rievocato l’arrivo della peste.

Le note storiche riportate raccontano che il Viceré Emanuele Filiberto, contro il parere generale per cui si sospettava che a bordo covasse la peste, permise l’attracco dell’imbarcazione proveniente da Tunisi, il “vascello della redenzione dei cattivi” ovvero del riscatto dei cristiani prigionieri dei saraceni, “carico come era di mercanzie e ricchi doni a lui inviati dal Re di Tunisi“, e la successiva discesa degli occupanti da cui poi si innescarono migliaia di morti in città.

Simbolicamente, al Molo Sud della Cala, la peste nera è arrivata attraverso le movenze della danzatrice Federica Marullo, portata via mare da un’imbarcazione fino a terra, e accolta dalle letture delle piccole Marta Castiglia e Marialisa Pagano, allieve della Scuola di Teatro “Putia d’Arte Malvina Franco”, e dalle percussioni dei tamburinai della Famiglia Aucello.

Allora come oggi la peste, toccò uomini e donne in città: la coreografia della Marullo, molto emozionate, ha coinvolto il pubblico presente e soprattutto, i tanti turisti di passaggio sorpresi dalla performance del tutto particolare.

A concludere la rievocazione sono state state le testimonianze storiche riportate da don Gaetano Ceravolo, reggente del Santuario di Santa Rosalia a Monte Pellegrino, e Girolamo Mazzola dell’Archivio Storico Comunale di Palermo.

Il prossimo appuntamento in calendario di #aspettandoilfestino si svolgerà il 16 maggio al Museo Internazionale delle Marionette con la giornata di studi “Rosalia e le altre. Simboli del sacro femminile nel culto rosaliano” a cura del professore Ignazio Buttitta.

Guarda la fotogallery sotto

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.