Festival delle Letterature Migranti, negli ipercoop di Palermo con il progetto "Ink 35" :ilSicilia.it
Palermo

gli appuntamenti a partire da giovedì

Festival delle Letterature Migranti, negli ipercoop di Palermo con il progetto “Ink 35”

di
17 Ottobre 2018

Il calendario degli appuntamenti della quarta edizione del Festival delle Letterature Migranti oltre a muoversi tra i luoghi istituzionali di Palermo quali lo Steri, il Museo Archeologico Regionale Antonino Salinas, il Teatro Massimo, Palazzo Branciforte, il Teatro Biondo, la GAM – Galleria d’Arte Moderna di Palermo, solo per citarne alcuni, migrerà anche verso le periferie e i cosiddetti “non luoghi”, come gli ipercoop.

salvezza-lelio-bonaccorso-marco-rizzoGrazie al progetto Ink 35, che s’interroga sulle migrazioni in atto nel contemporaneo, rivolgendo loro lo sguardo dalla prospettiva di sei giovani autori – Raffaele Alberto Ventura, Marco Rizzo, Lelio Bonaccorso, Roberto Camurri, Gabriele Del Grande, Alì Ehsani – che saranno protagonisti di incontri nelle periferie di Palermo: alle ipercoop di Palermo di Brancaccio e Borgo Nuovo e allo Zen con il Laboratorio Zen Insieme.

Inoltre, verrà assegnato a cinque esordienti selezionati tra gli studenti siciliani di scuole e università il premio Antoine Doinel che prevede la pubblicazione in volume antologico delle opere, a cura delle Edizioni Museo Pasqualino. La premiazione chiuderà il Festival domenica alle 20.

salvezza-lelio-bonaccorso-marco-rizzoGli appuntamenti prenderanno il via giovedì 18 alle 17 presso il Laboratorio Zen insieme dove Marco Rizzo (sceneggiatore) e Lelio Bonaccorso (illustratore) incontreranno il pubblico, si proseguirà venerdì alle ore 18,30 presso l’ipercoop Forum con Marco Rizzo che presenterà il suo libro Salvezza e dialogherà con il giornalista Rai Mario Azzolini, per chiudere sabato 20 con due momenti significativi: alle ore 18.30 Gabriele Del Grande presenterà il romanzo Dawla all’ipercoop La Torre, con la giornalista di Redattore Sociale Serena Termini; mentre alle ore 19.00 gli spazi del Laboratorio Zen Insieme ospiteranno l’incontro con gli autori Alì Ehsani e Francesco storia-di-giuliettaCasolo. Si segnala inoltre che l’ipercoop Forum, a partire da meroledi 16 sarà sede di un laboratorio di fotografia, legato al tema delle migrazioni.

Il progetto Ink 35 è realizzato in collaborazione con l’Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari / Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino e vede il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”.

I due appuntamenti agli ipercoop Forum e La Torre sono sostenuti da Coop Alleanza 3.0, la più grande cooperativa di consumo in Italia che ha tra i suoi valori fondanti l’appoggio allo sviluppo di comunità inclusive, solidali e sostenibili.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La strada ed il pallone

Quanti di voi sono cresciuti giocando per strada, hanno frequentato le scuole pubbliche, dovendo crescere a volta prima del previsto? Cosa oggi hanno imparato e cosa possono consigliare alle nuove generazioni?

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv: tante le novità in arrivo

Terminato o allentato il blocco delle produzioni a causa della pandemia, le nuove stagioni di molte Serie tv (alcune delle quali  attesissime perché conclusive) arriveranno a breve sugli schermi

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin