FIGH Sicilia. Nostra intervista al Presidente Sandro Pagaria a Catania. (IlSicilia.it VIDEO) | ilSicilia.it :ilSicilia.it

Consiglio Regionale a Catania della FIGH Sicilia

FIGH Sicilia. Nostra intervista al Presidente Sandro Pagaria a Catania. (IlSicilia.it VIDEO)

di
25 Maggio 2018

FIGH Sicilia . Si è riunito ieri a Catania il Consiglio regionale della FIGH Sicilia presieduta da Sandro Pagaria e nella giornata arrivava per 20 a 19 anche l’ennesima vittoria della Sicilia nella Pallamano che si candida per la vittoria finale ai Giochi delle Isole 2018 in corso di svolgimento nel capoluogo etneo..

 

 

Quasi 1000 fra atleti e accompagnatori, 12 rappresentative, 13 impianti utilizzati fra Catania e provincia,16 discipline sportive rappresentate. Sono questi i numeri dei Giochi delle Isole 2018 che si disputano dal 22 al 27 maggio 2018. Sono la Sicilia e Catania ad ospitare la 22a edizione dei “Jeux des Iles”, tradizionale rassegna dello sport giovanile (gli atleti hanno dai 16 ai 14 anni) organizzata dal Comité d’Organisation des Jeux des Iles (COJI) e dal Coni Sicilia. Il 15 novembre scorso era stato il presidente del Coni nazionale Giovanni Malagò, nel capoluogo etneo, a presentare ufficialmente i Giochi.

Gli sport presenti: atletica, basket, badminton, calcio, ginnastica artistica, judo, karate, nuoto, pallamano, pallavolo, scherma, tennis, tennis tavolo, triathlon, rugby e vela. Nell’organizzazione dei Giochi sono state coinvolte tutte le federazioni sportive rappresentate che hanno dato una fattiva collaborazione.

Le isole rappresentate: Azzorre, Baleari, Corfù, Corsica, Elba, Jersey, Madeira, Malta, Martinica, Sicilia, Sardegna e Guyana.

La prima delegazione ad essere arrivata a Catania è quella dei nuotatori delle Azzorre (nella foto).

Luoghi di gara: stadio Cus Catania (atletica e rugby), Palacus (basket), Palatenda – Misterbianco (Badminton), Stadio Binanti – Scordia (calcio), palestra comunale playa (ginnastica artistica), Palanitta (pallamano), Palacatania (judo e karate), piscina comunale Nesima (nuoto), Palaspedini (pallavolo), palazzetto dello sport – Santa Venerina (scherma), Montekatira (tennis), palestra Santo Gagliano – stadio Massimino (tennis tavolo), Lido Le Palme (triathlon), Auto Yachting Club (vela).

PROGRAMMA (SINTETICO)

MARTEDì 22 MAGGIO
Accoglienza delle delegazioni
Riunione dei delegati tecnici del Coji

MERCOLEDì 23 MAGGIO
inizio gare (calendario sul sito http://www.jeuxdesiles2018.com, sezione discipline. Tutti i programmi, sport per sport, saranno on line entro la giornata di domani)
ore 18 cerimonia d’apertura (piazza Duomo, piazza Università)

GIOVEDì 24 MAGGIO
gare

ore 17.30 riunione Comitato esecutivo Coji
ore 18.30 riunione d’assemblea Coji

VENERDì 25 MAGGIO
gare

SABATO 26 MAGGIO
gare
ore 16.15 riunione commissione tecnica
ore 18.30 riunione commissione fair play
Ore 20 cerimonia di chiusura

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.
Ieri 19:26