"Fita racconta...": l'antologia online della Federazione italiana teatro amatori :ilSicilia.it

offerta rivolta a piccoli e grandi

“Fita racconta…”: l’antologia online della Federazione italiana teatro amatori

di
24 Aprile 2020

Fita racconta…” si chiama così l’antologia online, presto fruibile, realizzata dalla Federazione italiana teatro amatori dove poter trovare fiabe classiche e contemporanee, racconti e leggende della tradizione regionale, ma anche ritratti di grandi personaggi ed eventi storici.

L’offerta è rivolta a piccoli e grandi, famiglie e insegnanti, per scoprire e imparare divertendosi.

Un impegno speciale per il mondo dei giovani e della scuola non poteva certo mancare fra le numerose iniziative che la Federazione italiana teatro amatori – leader in Italia con circa 1500 compagnie aderenti – sta mettendo in campo in questo periodo di forzata inattività sui palcoscenici reali: ma non certo su quelli virtuali, resi vivaci e appassionanti attraverso operazioni ad hoc quali

Resto a casa in compagnia” e “DanteDì”, oltre che con l’offerta, sul proprio canale YouTube, di quattro spettacoli vincitori dell’ultimo Premio Fitalia.

Punto forte di Fita racconta… sarà, come sempre, la straordinaria diffusione in Italia della realtà Fita, che con un apposito bando ha chiamato a raccolta le proprie compagnie, presenti in tutte le regioni.

Duplice la proposta: presentare una videofiaba/racconto per bambini, della durata massima di 4 minuti (anche della tradizione locale e in vernacolo, con l’aggiunta di sottotitoli se di non agevole comprensione); oppure un video di non più di 9 minuti, nel quale raccontare personaggi e avvenimenti presenti nei programmi scolastici di qualsiasi disciplina, a particolare beneficio, quindi, delle scuole di ogni ordine e grado e dei docenti attualmente impegnati nella didattica a distanza.

Vagliate dalla Commissione Artistica della Federazione, le clip saranno poi diffuse attraverso i canali web Fita e messe a disposizione degli interessati anche attraverso il sito www.fitateatro.it.

In queste settimane difficili – commenta il presidente nazionale, Carmelo Paceabbiamo visto concretizzarsi pienamente quello che da sempre, negli oltre settant’anni di attività della nostra Federazione, per noi è un principio fondamentale: essere gruppo, condividere passione e impegno per il comune obiettivo di diffondere la cultura teatrale. Con questa nuova iniziativa vogliamo mettere la nostra forza creativa e organizzativa a disposizione delle famiglie e del mondo della scuola, ambito nel quale – conclude Pace – siamo l’unica realtà del settore in Italia ad aver siglato un protocollo d’intesa con il Miur, con il quale il teatro è stato inserito nei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin