"Fogna, fai schifo. Ti ammazzo" e prende a calci e pugni la moglie: arrestato 34enne nisseno :ilSicilia.it
Caltanissetta

il fatto

“Fogna, fai schifo. Ti ammazzo” e prende a calci e pugni la moglie: arrestato 34enne nisseno

di
25 Settembre 2021

La Polizia di Stato – Squadra Mobile – ha tratto in arresto un nisseno di 34 anni per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Da anni la vittima subiva vessazioni di ogni tipo, fisiche e verbali, fino a quanto l’intervento della Polizia di Stato non l’ha fatta determinare a denunciare quanto accadutole.

Qualche giorno fa la donna è stata picchiata in strada ed onesti cittadini hanno chiamato la Polizia di Stato che è prontamente intervenuta.

Non si trattava di un litigio occasionale, ma una delle tante occasioni in cui la donna è stata umiliata e picchiata.

In questa occasione la vittima è stata convocata dalle donne della Squadra Mobile, personale femminile altamente specializzato nell’ascolto delle persone vittime di violenza.

Dopo essere stata accolta negli uffici della Polizia di Stato, la donna ha potuto raccontare quanto da anni subiva.

Botte e insulti, una sopraffazione totale, dovuta ad improperi quotidiani che spesso culminavano in violenze fisiche.

Avvisata la Procura della Repubblica di Caltanissetta ed attivato il c.d. codice rosso, il Pubblico Ministero, considerate le fonti di prova raccolte dalla Squadra Mobile, ha immediatamente richiesto ed ottenuto la misura cautelare degli arresti domiciliari in luogo diverso rispetto a dove vive la donna.

Non appena ricevuto il provvedimento di cattura, gli investigatori della Squadra Mobile hanno immediatamente individuato l’uomo per condurlo presso la sua abitazione, dove resterà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

“Fondamentale la determinazione della vittima che si è affidata alla Polizia di Stato denunciando quanto da lei subito, questo ha permesso di intervenire immediatamente per porre fine alle violenze”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin