Crocetta: "basta assunzioni esterne nella Formazione o si rischia la revoca" :ilSicilia.it
Palermo

La dichiarazione del presidente

Formazione, Crocetta attacca: “stop alle assunzioni esterne, chi lo fa senza motivo rischia la revoca”

di
28 Novembre 2016

Sulla “formazione professionale” siciliana arriva il monito del Presidente Crocetta. In sintesi, è questo il pensiero del governatore: il ricorso ad assunzioni di personale esterno all’albo dei formatori è l’eccezione, possibile solo nei casi in cui la professionalità richiesta non sia presente in quello stesso albo. “Stop a logiche clientelari di massa che non sono più accettabili“, è il diktat di Crocetta.

 

Sono ore calde sul fronte della Formazione professionale siciliana. E dopo le polemiche dei sindacati, il governo ha puntualizzato la sua posizione.

Voglio ricordare agli enti di formazione, che le risorse finanziarie che loro gestiscono, sono pubbliche – ha scritto in una nota Crocettaed è compito della Regione difendere i lavoratori, come prevede l’assetto costituzionale del Paese“.

I bandi sono legge speciale e come tali vanno applicati. Chi non vuole rispettarli, perderà l’accreditamento e, i lavoratori, saranno assorbiti dagli enti che si aggiudicano i corsi. Su questo non transigeremo, – continua il presidente – alcuni enti hanno deciso di far esplodere la questione sociale, danneggiando fortemente i lavoratori, ma non lo consentiremo. La nostra battaglia negli ultimi quattro anni è sempre stata quella di difendere i lavoratori della formazione ma non coloro che pensano che la formazione sia un affare privato. Si può ricorrere ad assunzioni di personale esterno, solo nei casi eccezionali in cui la professionalità richiesta, non sia presente all’interno dell’albo dei formatori, prerogativa quest’ultima che si restringe a pochissimi casi. Voler assumere massicciamente dall’esterno, vuol dire aprire a logiche clientelari di massa, ampiamente applicate nel passato, che non sono più accettabili. Non faremo sconti a nessuno sulle spalle dei lavoratori“, ha concluso Crocetta.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro