22 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 20.11

Formazione professionale, l’Asael in audizione all’Ars per ddl: “Interventi formativi per i dipendenti enti locali”

4 Luglio 2019

Includere il personale degli enti locali siciliani e i loro amministratori nel ddl ‘Istituzione del Sistema regionale della formazione professionale’ che dovrà iniziare il suo iter in Aula all’Assemblea regionale siciliana.

Questa la proposta formulata dall’Asael, associazione che riunisce gli amministratori locali siciliani, nel corso della audizione in quinta commissione a Palazzo dei Normanni, avvenuta nei giorni scorsi.

L’associazione è stata chiamata a esprimere il proprio punto di vista sulla proposta che punta a riformare la legge di settore che risale al 1976. Al tavolo ha partecipato il presidente dell’Asael, Matteo Cocchiara, che ha concordato sulla “assoluta necessità di mettere mano al sistema di accesso al mondo del lavoro per favorire l’occupazione, l’inclusione sociale e la produttività”. Cocchiara ha però sottolineato che è opportuna la proposta dell’Asael di “includere fra i destinatari del disegno di legge anche i dipendenti degli enti locali e gli stessi amministratori pubblici, al fine di adeguarne conoscenze e competenze nello svolgimento delle loro funzioni”.

Secondo Cocchiara “è fondamentale elevare il tasso di professionalità di queste categorie, affinchè possano dare risposte sempre più adeguate alle esigenze dei cittadini e delle imprese”. La proposta dell’Asael nasce nel contempo anche da una considerazione: “Da tempo ormai la pubblica amministrazione locale non è messa nella condizione di dedicare risorse necessarie per i dovuti aggiornamenti professionali delle proprie risorse umane”.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.