Forum Palermo, si cambia. Dopo i licenziamenti, in arrivo 15 nuovi negozi :ilSicilia.it
Palermo

Arrivano nuovi brand, ma i sindacati lamentano: "Ancora 20 licenziati da riassumere"

Forum Palermo, si cambia. Dopo i licenziamenti, in arrivo 15 nuovi negozi

26 Aprile 2017

Forum PalermoDopo la chiusura dei punti vendita Promod, Stella Z, Oltre, Silvian Heach, Genius, Emporio 88 e anche il fast food Burger King, il centro commerciale Forum Palermo di Brancaccio si rinnova con l’arrivo di ben quindici nuove aperture di insegne nazionali e internazionali.

Nei primi mesi del 2017, brand quali Tommy Hilfiger, Benetton, Bialetti, Illy, Calvin Klein, Piazza Italia, NAU!, Bata, Tally Wejil, Motivi e Bershka hanno inaugurato o sveleranno i nuovi layout delle proprie boutique all’interno del Centro. Le novitàriguardano una superficie di vendita di oltre 3.500 metri quadrati.

 

Ma per i sindacati resta da scioglier eil nodo dei licenziamenti avvenuti nei mesi scorsi. “Le scelte commerciali del centro commerciale Forum rimangono nell’autonomia dell’azienda e se creano ricchezza al territorio ben vengano. Ma il problema della tutela dei lavoratori dei negozi che hanno chiuso resta. Il business non può non tenere conto dell’occupazione”. Così Marianna Flauto, segretario generale della Uiltucs Sicilia, ha commentato la notizia dell’arrivo dei 15 nuovi marchi. “Ci sono più di 20 lavoratori di negozi che hanno chiuso che non sono stati riassorbiti. Ci sono dei contenziosi in corso e riteniamo che un commercio sano debba rispettare anche le esigenze dei lavoratori. Questo è solo un problema di volontà, il centro commerciale potrebbe comunque raggiungere un accordo coi sindacati e garantire i livello occupazionali”.

 

LEGGI ANCHE

Svincoli di Brancaccio, si riapre la partita. L’accordo top secret per ultimare l’opera

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Sembra facile?

"A volte sentire parlare la massa ti mette nelle condizioni di dover contare fino ad un milione per non esplodere in violente risposte davanti a palesi affermazioni ipocrite o davanti alle omissioni". Dal blog Epruno, di Renzo Botindari
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.