Forza Italia: a Palermo aderiscono due consiglieri della settima circoscrizione :ilSicilia.it
Palermo

Si tratta di Vincenzo Sandovalli e Daniele Armetta

Forza Italia: a Palermo aderiscono due consiglieri della settima circoscrizione

26 Aprile 2019
Vincenzo Sandovalli
Vincenzo Sandovalli

Abbiamo aderito con entusiasmo al progetto politico di Forza Italia che mette al centro della propria azione il rilancio dei quartieri periferici e riponiamo grande fiducia nel commissario cittadino Andrea Mineo e nel suo lavoro per il partito“, lo affermano i consiglieri della settima circoscrizione Vincenzo Sandovalli e Daniele Armetta che in consiglio hanno ufficializzato il loro passaggio in Forza Italia.

Daniele Armetta
Daniele Armetta

Forza Italia cresce e si rinnova a partire dai territori” dice Andrea Mineo, commissario di Forza Italia a Palermo, che aggiunge: “Do il mio caloroso benvenuto ai consiglieri Sandovalli e Armetta e porgo loro i migliori auguri di buon lavoro. Con i neo azzurri il gruppo consiliare di FI diventa il più numeroso con ben cinque consiglieri infatti i nuovi ingressi vanno a sommarsi al capogruppo Gottuso e ai consiglieri Puma e Costantino. Il partito sarà al loro fianco“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.