Forza Italia siciliana festeggia la vittoria di Santelli in Calabria: "Viva Jole!" :ilSicilia.it

I commenti di Micciché e Falcone

Forza Italia siciliana festeggia la vittoria di Santelli in Calabria: “Viva Jole!”

di
27 Gennaio 2020

Arrivano commenti dai toni trionfalistici dagli esponenti siciliani di Forza Italia dopo i risultati delle elezioni regionali in Calabria. Il commissario regionale di Forza Italia in Sicilia e presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, ha commentato la vittoria della candidata del centrodestra, Jole Santelli: “Viva Jole! Possiamo ritenerci più che soddisfatti, perché abbiamo aumentato complessivamente i nostri voti in tutta Italia – ha dichiarato Micciché -. Abbiamo conquistato la Calabria con la nostra icona, una delle personalità politiche in cui tutta Forza Italia ha sempre creduto, la nostra ‘Berlusconi calabra’. Ripartiamo da qui, critiche e polemiche a dopo. Oggi si festeggia“.

Dello stesso tenore le affermazioni di Marco Falcone, commissario Fi a Catania: “Il dato che ci consegnano queste elezioni regionali dimostra che Forza Italia rimane un punto di riferimento cruciale nel panorama politico italiano – afferma l’assessore regionale ai Trasporti e alle Infrastrutture -, ancorché il magro risultato in Emilia Romagna, causato dalla forte emorragia di alcuni mesi fa. Sono però molto significativi i numeri della Calabria: Forza Italia è il secondo partito della Regione, superando abbondantemente le due cifre, dato a cui almeno si deve aggiungere quello della lista civica della presidente Jole Santelli. Il partito mantiene la sua attrattività sull’elettorato ma, in ogni caso, questi risultati impongono una riflessione sull’organizzazione interna, sulle prospettive e sulla proposta politica che vogliamo lanciare agli italiani. Ciò affinché i valori liberali, riformisti e popolari di cui Forza Italia è il baluardo – conclude Falcone – siano elemento fondante per il prossimo governo, di centrodestra, che gli italiani vogliono”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“Teoremi, Postulati e Dogmi”

Oggi il capo non vuole più esser messo in discussione. Una mente matematica come la mia nella sua vita si è nutrita di teoremi i quali partendo da condizioni iniziali arbitrariamente stabilite, giungono a conclusioni, dandone una dimostrazione.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.