Fra storia e novità, ecco la XXV maratona di Palermo | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

DOMENICA 17 NOVEMBRE

Fra storia e novità, ecco la XXV maratona di Palermo | VIDEO

7 Novembre 2019

Guarda il video in alto

Si è svolta presso i locali della sede centrale di Unicredit, in via generale Magliocco, la presentazione della XXV edizione della Maratona di Palermo.

Presenti all’evento Salvatore Malandrino, regional manager Sicilia di Unicredit; l’assessore regionale allo sport, Manlio Messina; il vice-sindaco del comune di Palermo, Fabio Giambrone; Vincenzo Alaimo, consulente commerciale della manifestazione; infine Salvatore Gebbia, patron della maratona di Palermo.

Il vice-sindaco Fabio Giambrone ha approfitto dell’occasione per annunciare la prossima riapertura del Velodromo e dello stadio delle Palme. Il primo riaprirà entro fine novembre, mentre il secondo dovrebbe essere disponibili entro la fine dell’anno.

IL PERCORSO

Maratona di Palermo

La partenza è fissata per domenica 17 novembre alle 9.00, con la corsa che si dirigerà subito in direzione di Mondello, per poi snodarsi all’interno del parco della Favorita, passaggio seguito dalla fine della mezza maratona con il traguardo sito in via Libertà.

Dopo sette anni infatti, la partenza della manifestazione si sposta dallo stadio delle Palme verso il centro cittadino.

Successivamente la corsa percorrerà le zone del centro storico. Passaggio dal Teatro Massimo, con discesa in via Maqueda verso i Quattro Canti. Successivamente si risalirà corso vittorio del Parlamento con relativo passaggio in Piazza del Parlamento. Confermato, anche nell’edizione di quest’anno, il transito nella bellissima location di Palazzo Reale.

ATLETI ED EVENTI COLLATERALI

Sono trentotto le nazioni complessivamente rappresentate in gara, con oltre 1800 atleti iscritti. Fra i favoriti della maratona di Palermo, figura sicuramente Hosea Kimeli Kisorio, keniano vincitore delle ultime edizioni. Dovrà però vedersela con due suoi connazionali di alto livello, ovvero Wilfred Korir e Kenneth Kemboi Rotich.

Fra le iniziative collaterali dell’evento, viene confermata anche “La Camminata del Sorriso“, una passeggiata ludica e non competitiva che si snoderà in un percorso di circa 3 km.

Venerdì 15 novembre si aprirà l’Expo, ovvero l’area dedicata agli sponsor e all’organizzazione, sita all’interno del Giardino Inglese. Qui sarà possibile ritirare i pettorali e il pacco gara.

Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Scuola, “prorogare il contratto degli insegnanti precari”

Giovanna D’Agostino è la presidente dell’Associazione “Insieme per il sostegno” di cui fanno parte centinaia di insegnanti precari. In questa intervista si fa portavoce del sentire degli insegnanti precari chiedendo al Governo Conte la proroga del contratto al 31 agosto per tutti i precari della scuola
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona