16 gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.55
caronte manchette
caronte manchette
Messina

Il governatore ha chiamato il sindaco Russo

Frana a Castelmola, Musumeci: “Impegno immediato per i necessari interventi”

5 gennaio 2019

Il Governo regionale sarà vicino al Comune di Castelmola in questa emergenza. Mi sono subito attivato per affrontare il problema in prima persona e ho già chiamato il sindaco Orlando Russo. Sono intervenuto, in particolare, per capire come mai risulti fermi la pratica per il finanziamento degli interventi a suo tempo richiesti da questo Comune”. Così il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, nella qualità di governatore della Regione ma anche di Commissario del governo nazionale contro il dissesto idrogeologico, fa sentire la sua immediata vicinanza e il sostegno istituzionale al Comune di Castelmola, colpito dall’ennesima frana che per la terza volta in sei anni ha interessato il costone di Cuculunazzo che domina il borgo turistico.

Castelmola attende da tempo un finanziamento di circa 2 milioni per gli interventi necessari ad ultimare il piano di consolidamento avviato nel 2013 (quando si registrò il primo smottamento in zona) e il Governatore promette “sostegno concreto e immediato per affrontare la drammatica situazione in atto”.

“A suo tempo – spiega Musumeciil Comune di Castelmola ha fornito un progetto di massima agli uffici preposti, mentre ad oggi manca ancora quello esecutivo ed il relativo finanziamento. L’opera è prevista all’interno del piano frane predisposto della Regione Siciliana e in attesa di essere approvato dal Ministero dell’Ambiente, che dovrà approntare la copertura finanziaria. Il piano frane prevede 21 interventi in Sicilia per complessivi 47 milioni di euro. Ho dato disposizione alla Protezione Civile per un sopralluogo domattina da parte dei geologi per approntare gli interventi piu urgenti”.

“Nel frattempo – aggiunge il presidente Musumeci ho anche dato disposizione al direttore della struttura contro il Dissesto idrogeologico, Maurizio Croce, di disporre la redazione del progetto esecutivo, in attesa della firma della convenzione con il Ministro Costa, sul quale interverrò lunedì mattina per sollecitare la definizione della procedura. Il finanziamento ammonta a poco meno di 2 milioni. Come detto, sono vicino al sindaco e a tutta la comunità di Castelmola”.

 

Leggi anche:

Dramma sfiorato a Castelmola: frana il costone Cuculunazzo, massi sulla Sp10 | Fotogallery

 

Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

Mafia, ladruncoli, o collezionisti seriali?

Quando si sente parlare di opere trafugate, molto spesso si pensa ad un gesto occasionale, magari a cura di balordi o inconsapevoli ladruncoli, che con poca esperienza arraffano alla meglio quello che capita sotto mano.
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.