Frana sulla Ss114 a Capo Alì, sfiorata la tragedia: riviera ionica divisa in due :ilSicilia.it
Messina

Un giovane automobilista è rimasto ferito

Frana sulla Ss114 a Capo Alì, sfiorata la tragedia: riviera ionica divisa in due

di
20 Luglio 2018

Dramma sfiorato ad Alì Terme. Nella mattinata di oggi un’improvvisa frana a Capo Alì ha interrotto la circolazione viaria sulla Ss114. Lo smottamento ha coinvolto seriamente un’autovettura, una BMW di colore nero che transitava in direzione Messina Catania. Lievi ferite per il conducente (un residente di Itala) e tanta paura, ingenti i danni per il mezzo di trasporto. Sul posto sono tempestivamente giunti i Carabinieri della locale Stazione, il personale dell’Anas e Vigili del Fuoco per gli adempimenti del caso. Anche l’Assessore all’Urbanistica Carmelo Melato fra i primi a sopraggiungere sul posto. Al momento la circolazione è interrotta, dal km 20,100 al km 23,000, nel territorio di Itala Marina, tra Itala e Alì Terme.

Un giovane di Itala che viaggiava in direzione Me-Ct ha fatto giusto in tempo a superare l’area in cui stava avvenendo lo smottamento, finendo la corsa sulla parete rocciosa. Il ragazzo, rimasto lievemente ferito, è stato trasferito al presidio del 118 di Santa Teresa di Riva. Le sue condizioni, comunque, non destano preoccupazione. Entro la giornata odierna dovrebbe essere rimosso il materiale franato sul piano viabile ed eseguito un sopralluogo sul costone da parte di una squadra di rocciatori, per stabilire se sarà necessario procedere al disgaggio di eventuale materiale instabile. Prima di procedere alla riapertura, verrà installata una nuova rete paramassi.

La vicenda della frana potrebbe adesso finire nelle sedi parlamentari. “Solidarietà e sostegno agli amministratori per un episodio grave che poteva avere conseguenze drammatiche. Non si può sperare nella fortuna, per risolvere un problema di tale importanza serve un’azione immediata e concreta del Governo”, afferma la senatrice messinese Urania Papatheu a seguito della frana verificatasi stamattina a Capo Alì.

“Ho avuto modo di parlare con l’assessore all’Urbanistica Carmelo Melato, fra i primi a sopraggiungere sul posto, e la questione della frana adesso andrà affrontata e risolta in modo rapido e deciso. Fa riflettere – aggiunge la sen. Papatheu – che lo smottamento sia avvenuto, per altro, nel periodo estivo e in assenza di precipitazioni piovose recenti. Mi attiverò per sollecitare nelle preposte sedi istituzionali una svolta che dovrà essere quanto più rapida possibile”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin