Francesca Donato (Lega): "Orlando ha abbandonato Palermo al suo destino" :ilSicilia.it
Palermo

L'ATTACCO AL SINDACO Orlando

Francesca Donato (Lega): “Orlando ha abbandonato Palermo al suo destino”

di
13 Gennaio 2020

Leoluca Orlando da tempo dimostra di aver totalmente abbandonato la città di Palermo al suo destino, visto che il suo obiettivo non può più essere un’ulteriore sindacatura, e si dedica interamente alla propria immagine pubblica ‘globalista‘ forse per tentare di mettersi in vista per una lucrosa nomina in qualche organizzazione internazionale”. Lo dice in una nota Francesca Donato, europarlamentare della Lega.

La campagna battente a favore dell’immigrazione fuori controllo segue alla perfezione la linea politica di Soros e di chi punta al caos, all’insicurezza sul nostro territorio, alla svalutazione del lavoro e dei diritti sociali – aggiunge – I cittadini palermitani sono disgustati ed esasperati, i provvedimenti del sindaco contro gli esercizi commerciali del centro storico – come la ztl anche notturna – e il degrado urbano di tutte le zone intermedie e periferiche sono il lascito che quest’uomo lascerà al suo successore, senza che nessuno dei partiti che lo ha sostenuto si riconosca nemmeno responsabile.
L’europarlamentare conclude così:“Come cittadina di Palermo, auspico elezioni il prima possibile e invito tutti coloro che non ne possono più a chiedere le dimissioni di Orlando“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.