Fratelli d'Italia: al via a Catania gli "Stati Generali del Turismo" :ilSicilia.it
Catania

partito guidato da Giorgia Meloni

Fratelli d’Italia: al via a Catania gli “Stati Generali del Turismo”

di
18 Ottobre 2019

Al via a Catania gli Stati Generali del Turismo di Fratelli d’Italia. Durante la giornata si alterneranno sul palco i più autorevoli operatori ed esperti del settore, rappresentanti delle istituzioni e del partito guidato da Giorgia Meloni.

A fare gli onori di casa il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, per il quale: “La carta vincente per attirare nuovi flussi turistici ritengo che sia la destagionalizzazione. In autunno e inverno non possiamo vendere gli stessi prodotti turistici che vendiamo in estate. Al Comune di Catania abbiamo fatto una delibera per il turismo sportivo che prevede un sistema di premialità per chi decide d’investire in eventi che si svolgono nei mesi autunnali e invernali, che possano richiamare turisti tutto l’anno. Le imprese propriamente turistiche incamerano il 40% di ciò che un visitatore spende, il 60% viene distribuito in altre attività sul territorio. Il turismo, insomma, è un volano per l’intera economia“.

Qui in Sicilia, come in Lombardia e in Liguria, Fratelli D’Italia ha chiesto con forza la delega al turismo – sottolinea il responsabile dipartimento Turismo di Fdi, Gianluca Caramannae così in tanti comuni perchè sappiamo quanto il turismo sia importante per l’Italia e quanto possa essere veicolo di crescita e speranza per il futuro. Possiamo dire che nell’ambito del centrodestra Fratelli d’Italia è il partito del turismo e l’organizzazione della seconda edizione degli Stati Generali a Catania ne è la dimostrazione“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.