Frode fiscale e truffa: sequestrati beni per 4 milioni ad un commercialista nel Nisseno :ilSicilia.it
Caltanissetta

Arrestato già nel 2010

Frode fiscale e truffa: sequestrati beni per 4 milioni ad un commercialista nel Nisseno

di
23 Maggio 2019

La Procura della Repubblica di Gela ha proposto ed ottenuto, dalla sezione misure di Prevenzione del Tribunale di Caltanissetta, un provvedimento di sequestro di beni per un valore complessivo di oltre 4 milioni di euro, nei confronti di Salvatore Cascino, 47 anni, dottore commercialista e consulente fiscale, con precedenti per gravi reati di frode fiscale commessi nel nord Italia nell’ambito della sua professione.

In particolare il commercialista nel settembre del 2010 era stato arrestato, su ordinanza del Gip di Brescia, per associazione a delinquere, falsità materiale e truffa ai danni dello Stato mediante indebite compensazioni tributarie. Per quei reati ha patteggiato la pena di due anni ed un mese di reclusione.

Altri procedimenti penali per reati di tipo economico-fiscale, nonché l’assidua frequentazione di soggetti con precedenti per gli stessi reati, hanno consentito agli inquirenti di avviare le azioni necessarie per l’applicazione della misura di prevenzione a suo carico.

I complessi accertamenti delegati dalla Procura gelese alla Dia di Caltanissetta, hanno accertato la sproporzione tra il suo elevato tenore di vita unito ad un consistente patrimonio immobiliare posseduto rispetto ai redditi esigui fiscalmente dichiarati.

Il sequestro ha interessato una lussuosa struttura Agro-venatoria nel Comune di Piazza Armerina, costituita da una riserva di caccia di 30 ettari, un salone ristorante e 7 residence costituiti da caseggiati ristrutturati risalenti al 1800, nonché 74 beni immobili (fabbricati e terreni), quote societarie in due società di Gela, una ditta individuale e numerosi rapporti bancari.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin