Frosinone - Palermo 0-0 . Finale. Cronaca della partita in diretta. (Live) | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

Annullato gol regolare di Rispoli.

Frosinone – Palermo 0-0 . Finale. Cronaca della partita in diretta. (Live)

di
14 Ottobre 2017

Frosinone – Palermo per il nono turno di Serie B, queste le formazioni ufficiali:

 

 

FROSINONE (3-4-3) – Bardi; Terranova, Ariaudo, Kranjc; M. Ciofani, Gori, Sammarco, Crivello; Ciano, D. Ciofani, Dionisi.

All. Longo. “C’è molto equilibrio quest’anno e questo livellamento verso l’alto e la presenza di neopromosse di livello ha fatto si che ci fosse una classifica corta che penso durerà fino alla fine del Campionato. Il Palermo credo che abbia maggiore esperienza ed anche maggiore internazionalità per avere 7-8 nazionali che possono dare qualcosa più degli altri.”

PALERMO (3-4-1-2) – Pomini; Cionek, Struna, Bellusci; Rispoli, Murawski, Dawidowicz, Morganella; Coronado; Embalo, Nestorovski.

All. Tedino.

In panchina : 1 Luca Maniero, 31 Samuele Guddo, 4 Andrea Accardi, 24 Przemysław Szymiński, 7 Aleksandar Trajkovski, 8 Mato Jajalo, 14 Gabriele Rolando, 18 Ivaylo Chochev, 21 Antonio Fiordilino, 13 Eddy Gnahoré, 20 Antonino La Gumina, 27 Gaetano Monachello.

1° – Batte il calcio d’inizio il Palermo

5° – prova ad attaccare il Palermo azione troppo manovrata alla fine il cross finisce sul fondo e sfuma l’azione

6° – calcio di punizione per il Palermo pallone che spiove in area intervento difensivo di testa e palla sui piedi di Murawki che tira dalla sinistra della porta difesa da Bardi ma che attraversa lo specchio della porta senza che nessun rosanero riesca a mandarla dentro.

9° – CHE OCCASIONE PER IL PALERMO! Tiro cross che attraversa l’area di rigore, con Nestorovski che non riesce a deviare sul secondo palo. Rosanero in pressione in questo avvio.

14° – Rispoli rimette velocemente per Nestoroski che entra in area tira ma Bardi manda in angolo . Sul corner azione confusa in area ma Rispoli viene anticipato da Bardi e l’azione sfuma.

28° contropiede di Coronado che Tedino ha schierato terzino supera la metà campo entra in area ma circondato da 5 giocatori del Frosinone perde la palla . Peccato ma è allucinante dove lo sta  facendo giocare … nella nostra metà campo … mah?

29° – ammonito dopo Ciofani all’8° adesso anche Ariaudo.

36′ – Problemi fisici per Bellusci a seguito di un intervento falloso e cambio con Szymiński

38′ -NESTOROVSKI!!! GOL FALLITO DAL MACEDONE! Rimpallo sul calcio d’angolo, Nestorovski solo in area piccola, ma il tiro è sbilenco e regala il pallone a Bardi che può bloccare.

42′ p.t. – AMMONITO RISPOLI. Fallo da dietro su Crivello diretto in area di rigore dalla sinistra. Sul successivo calcio d’angolo è lo stesso RISPOLI a salvare la porta anticipando di testa Rinaudo ed impedendogli di realizzare il gol per il Frosinone e vale come un gol fatto !

47° – finisce primo tempo 0-0.

46° – inizia 2° tempo senza nessun cambio nelle due squadre

50° – FINALMENTE Coronado dietro le punte entra in area palla a Nestorovski che cerca di restituirgli la palla ma viene anticipato … se solo continuassimo su questa strada presto arriverebbe il gol per i rosanero … ma dobbiamo giocare per vincere per ora giochiamo per non prendere gol e siamo ovviamente sullo 0-0

55°- mentre commentavamo la prestazione molto positiva di Dawidowicz e pensavamo che meritava un voto altissimo con Rispoli ecco il colpo di genio via lui e dentro Jajalo. Per il bene del Palermo speriamo di avere torto nel considerare anche questa una delle tante sostituzioni sbagliate fatte dall’allenatore.

63° Fuori Ariaudo e Ciano entrano Soddimo e Brighenti provano ad attaccare loro e vincere la partita

65 – che avevamo detto ? Soddimo tiro cross salva Pomini e Trajkovski e La Gumina in panchina ed Jajalo e Morganella in campo

73° – invece di togliere Morganella e mettere La Gumina e passare a trazione anteriore entra si La Gumina ma per Embalo.

82° – grande discesa di Rispoli fantastico sulla fascia palla al centro e Terranova anticipa La Gumina e manda in angolo

83°- come dimostrano le immagini tv VERGOGNA !!!!!!!!!!!!!!!!! per l’annullamento del gol regolarissimo di  Rispoli . Invenzione arbitrale nega al Palermo il gol del vantaggio

84°-  s’addormenta la difesa rosanero e Ciofani non riesce a realizzare sarebbe stata una vera beffa .

92°- risultat0 finale 0-0 e Palermo ancora capolista con il Frosinone a 15 punti in attesa che giochi l’Empoli.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Il Gatto Obeso e le ZTL

Il gatto obeso e sazio non avrà mai stimoli a sforzarsi per andare a cercare i topi. Quindi non ho aspettative da “nuovi soldati”, sono siciliano e vivo a Palermo e dietro a nuovi volti mi farò la domanda più importante: “a cu appartieni?”
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

La ddraunàra: i racconti di Silvana Grasso

È disponibile dal 16 luglio La ddraunàra, la raccolta di racconti di Silvana Grasso, a cura di Gandolfo Cascio ed edita da Marsilio che ripubblica così due opere, Nebbie di ddraunàra (Le Tartarughe 1993) e Pazza è la luna (Einaudi 2007).

I giannizzeri

A partire soprattutto dal 1850, il controllo del territorio in Sicilia diviene sempre più arduo per la gendarmeria borbonica. Gruppi armati dediti al malaffare, bande e banditi, nonostante l’inasprimento delle pene – il ricorso all’esecuzione diretta era prassi ordinaria - percorrevano senza molti contrasti le campagne siciliane e rendevano difficile garantire la sicurezza.
. Rosso & Nero .
di Elio Sanfilippo

Palermo fa acqua da tutte le parti, Orlando cambi tutto o si dimetta

I cittadini sono sommersi dall'immondizia, intere zone trasformate in discariche, lavori stradali che non finiscono mai, servizi pubblici che non funzionano, fino allo scandalo dei cimiteri dove non si capisce perché non si sono avviate le procedure per la costruzione del nuovo cimitero previsto dal piano regolatore.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.