Futsal: il Palermo Calcio a 5 vince anche in Coppa, battuto il San Lorenzo :ilSicilia.it
Palermo

CONQUISTATO IL PASSAGGIO DEL TURNO

Futsal: il Palermo Calcio a 5 vince anche in Coppa, battuto il San Lorenzo

di
4 Novembre 2019

Prosegue la marcia del Palermo Calcio a 5, che vince anche in Coppa Sicilia trovando la sua sesta vittoria consecutiva in altrettante partite giocate dall’inizio stagione. Superlativa prestazione dei rosanero che si impongono 7-2 nel derby contro il Resuttana San Lorenzo, aggiudicandosi così il passaggio del turno.

Inizia l’incontro e il Palermo Calcio a 5 passa subito in vantaggio: azione di pressing perfetta, palla sul sinistro di Casamento che da posizione angolata trafigge l’estremo difensore Norfo.

Le rotazioni operate dal tecnico rosanero Zapparata fanno la differenza durante l’incontro, su tutte quelle di Melville e Baucina: sarà proprio quest’ultimo a trovare il raddoppio dopo una gran giocata in tandem con Mineo, chiusa con un facile tapin a porta vuota.

Il Resuttana ci prova in un paio di occasioni, non molla e riesce anche ad accorciare le distanze prima della fine del primo tempo: ci pensa Sorrisi a battere Calamia con un gran tiro da posizione defilata che si insacca sotto la traversa.

Potrebbe essere la botta d’orgoglio per i rossoblu di Fascianella, ma il Palermo smorza subito questo entusiasmo ritrovato dai padroni di casa. Nel secondo tempo, infatti, il Palermo Calcio a 5 gioca senza lasciare le briciole ai suoi avversari.

Il 3-1 arriva a seguito di una deviazione rocambolesca di Flaccomio che impatta la sfera calciata dal portiere rosanero Calamia e beffa l’estremo difensore Narfo. Quindi ecco il turno di Mineo che cala il poker consetendo al Palermo Calcio a 5 di prendere definitivamente in mano il controllo del match.

Nel finale, oltre al gol dei padroni di casa, arriveranno altre due reti di Baucina (tripletta per il giovane attaccante rosanero) e quella di Bongiovanni (ennesima marcatura per il numero 10 del Palermo Calcio a 5).  Finale dal Tocha Stadium, Palermo Calcio a 5 – Resuttana San Lorenzo 7-2.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Merchandising: Fenomeno planetario, dove acquistare

Il mio primo acquisto di un articolo legato ad una serie tv o ad una saga cinematografica è avvenuto due decenni fa quando, trovandomi a Bologna a passare il capodanno da amici, andai a visitare un negozio del quale avevo sentito parlare tra gli appassionati di fantascienza.

Wanted

di Ludovico Gippetto

Nudité: una mostra fotografica che custodisce memorie altre

Si inaugura a Ragusa la mostra fotografica "Nudité - Il Giardino di Afrodite" a cura di Giuseppe Nuccio Iacono. La collettiva nasce dal lavoro del 1° Seminario della fotografia di Nudo nell’ottobre del 2019, in collaborazione con il Festival europeo del Nudo di Arles (Francia).

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin