Futsal: il Palermo Eightyniners festeggia, è ufficialmente C1 :ilSicilia.it
Palermo

LA SODDISFAZIONE DELLA SOCIETA'

Futsal: il Palermo Eightyniners festeggia, è ufficialmente C1

di
30 Giugno 2020

Il Palermo Futsal Eightyniners conquista ufficialmente la promozione in C1.

Ad annunciarlo è la società di calcio a 5 del capoluogo siciliano, che così può festeggiare nel migliore dei modi i suoi trent’anni di attività. Il tutto corona una stagione condotta in testa all classifica, come certificano inoppugnabilmente i numeri. Una promozione che il club palermitano avrebbe voluto celebrare sul campo ma, a causa dell’emergenza coronavirus, ha visto interrompersi il campionato proprio sul più bello.

La società di Alessandro Cuttitta e Pippo Arlotta, sapientemente guidata dalla panchina da Gianfranco Del Bosco, coadiuvato dal mister dell’under 19 Francesco Costantino, ha così centrato il traguardo stagionale.

Sono quattro i punti di vantaggio sulla più immediata inseguitrice, ovvero il Palermo Calcio a 5. Un campionato pieno di record per i gialloblu, con il record di gol realizzati (89 reti) anche grazie all’azione del capocannoniere del torneo Marotta, autore di ben 24 realizzazioni.

Quattordici vittorie complessive e solo dei sconfitte: questo il ruolino di marcia della vincitrice della competizione.

Un importante traguardo che arriva dopo quelli centrati negli ultimi anni con i giovani anche a livello nazionale. Proprio dalla cantera sono arrivati i talenti con cui la società di Cuttitta e Arlotta spera di disputare un buon campionato di C1.

Negli ultimi tre anni infatti l’under 19 è arrivata sempre in finale regionale, vincendo il titolo in due occasioni ed uscendo sconfitta una volta. Inoltre, ha disputato anche la fase nazionale, cosa capitata lo scorso anno con l’under 21.

LE VOCI DEI PROTAGONISTI

Siamo davvero contenti e soddisfatti – dicono in coro Cuttitta, Arlotta e il mister Del Bosco – per il risultato raggiunto che ci permette di festeggiare un traguardo che ci ripaga di tanti sacrifici“.

Trent’anni di attività sono senza dubbio un vanto per la nostra società che ha sempre destato grande rispetto e simpatia che ci sono riconosciuti anche da parte degli addetti ai lavori. E i tanti ragazzi che si sono avvicinati a noi in questo lunghissimo periodo ne sono la testimonianza. Una promozione certamente più che meritata per quello che abbiamo fatto durante tutto il campionato. Il merito va ovviamente ai ragazzi che in campo hanno dimostrato di essere i più forti”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.