Gal Isc Madonie: operativi tutti i "Centri Stella" :ilSicilia.it

Conclusa la fase di insediamento di tutti gli animatori

Gal Isc Madonie: operativi tutti i “Centri Stella”

di
12 Agosto 2019

Pienamente operativi tutti i “Centri Stella” del GAL ISC Madonie. Conclusa la fase di insediamento di tutti gli animatori, l’attività del GAL nelle sedi comprensoriali ha già preso il via.

Le sedi decentrate per la consulenza e l’animazione territoriale sono cinque e si trovano nei comuni di Alia, Bompietro, Caltavuturo, Castelbuono e Gangi. Ad ogni Centro Stella fanno capo un gruppo di comuni, dei 34 aderenti al GAL Madonie, secondo la loro dislocazione territoriale.

Nei Centri Stella sarà possibile avere assistenza sulle iniziative promosse dal GAL Madonie e sui bandi già pubblicati. In questo senso, attualmente, si può avere assistenza relativamente alla sotto misura 6.2 “Aiuti all’avviamento di attività imprenditoriali per le attività extra-agricole nelle zone rurali” e all’operazione 6.4 c “Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extra-agricole – Sostegno per la creazione o sviluppo di imprese extra agricole nei settori del commercio, artigianale”.

 

SCARICA IN BASSO IL DOCUMENTO:

tabella animatori centri stella GAL Madonie

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.