Geometra abusivo scoperto nel Palermitano :ilSicilia.it
Palermo

Si era cancellato dall'albo professionale e lavorava in nero

Geometra abusivo scoperto nel Palermitano

di
12 Dicembre 2019

Era in pensione e si era cancellato dall’albo dei geometri ma esercitava la professione a Castelbuono (Pa). Per questo il professionista è stato denunciato dai finanzieri di Cefalù per esercizio abusivo della professione.

L’uomo è stato individuato dopo la segnalazione di un contribuente che lamentava di non aver ricevuto alcun documento fiscale a fronte di un pagamento per una prestazione professionale. Per il fisco il geometra aveva cessato la partita Iva da circa quattro anni e da allora era in pensione.

L’uomo è stato denunciato anche per falso ideologico per aver sottoscritto false perizie giurate. Durante la perquisizione nello studio tecnico, i finanzieri hanno trovato vari timbri intestati al geometra, tra cui uno col numero di iscrizione al registro di categoria.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Dagli sceneggiati alle serie TV

Mi sono avvicinato alla serialità televisiva negli anni 70, quando esisteva solo la Rai che trasmetteva con grande successo di ascolti, quelli che a quei tempi venivano chiamati sceneggiati tv
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin