10 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 20.08

pubblicato sul sito del PSR  Sicilia

Gestione Forestale Sicilia: un milione di euro a bando per la redazione dei ‘Piani’

18 Ottobre 2018

È stato pubblicato sul sito del PSR  Sicilia (www.psrsicilia.it) il bando relativo alla Sottomisura 16.8Sostegno  alla stesura dei piani dei gestione forestale o di strumenti equivalenti“, predisposto dal Dipartimento regionale dello Sviluppo Rurale, guidato da Mario Candore.

Si tratta di un aiuto importante per i gestori pubblici e privati di superfici boscate in quanto, per superfici superiori a 30 ettari, per accedere  agli aiuti delle sottomisure forestali del PSR 2014-2020, il Piano di gestione  forestale costituisce il documento fondamentale (con cui vengono stabiliti gli  interventi da fare nei boschi in Sicilia) che deve essere fornito con le  domande di finanziamento.

Il bando ha una dotazione finanziaria pari a un milione di euro e prevede un aiuto pari al 100% delle spese sostenute per la redazione dei Piani da parte di  soggetti privati, comuni, regione e altre amministrazioni pubbliche, costituiti  in gruppi di cooperazione, associazioni, poli e reti di nuova costituzione.

In considerazione dell’importanza che riveste la pianificazione forestale per  una efficiente e razionale gestione del patrimonio boschivo siciliano, la
dotazione finanziaria del bando potrà essere suscettibile di eventuali  incrementi.  Il termine ultimo per il rilascio della domande di sostegno sul portale SIAN e  fissato al 31 maggio 2019.

Con l’emanazione di questo bando la Regione colma un ritardo ultradecennale  fornendo finalmente la possibilità di acquisire lo strumento fondamentale per  la conservazione del patrimonio boschivo e per la salvaguardia delle  biodiversità – afferma l’assessore per l’Agricoltura, Edy Bandiera favorendo  al contempo l’avvio di nuove opportunità d’investimento nel settore forestale  e, per quanto riguarda il demanio forestale della Regione, promuovendo una  razionale gestione che guardi oltre il mantenimento dei livelli occupazionali  dei lavoratori forestali“.

Tag:
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.