Giammanco: "Treni veloci in Sicilia? Serve il ponte sullo Stretto" :ilSicilia.it
Messina

lo dice la senatrice di forza italia

Giammanco: “Treni veloci in Sicilia? Serve il ponte sullo Stretto”

di
14 Ottobre 2020

“Non prendiamoci in giro. Come dovrebbero arrivare i treni veloci in Sicilia? A nuoto?! Esiste già un progetto per il Ponte sullo Stretto che, opportunamente attualizzato, sarebbe immediatamente cantierabile. Non volete farlo con le risorse che fanno capo ai fondi del Next Generation Eu? Bene, usiamo il Fondo di sviluppo e coesione ma realizziamolo. Le risorse ci sono”.

giammancoCosì Gabriella Giammanco, Vicepresidente di Forza Italia in Senato e portavoce azzurra in Sicilia, nel corso del dibattito sul Recovery Fund.

“Sull’argomento – aggiunge – il Paese ha diritto di sapere: paghiamo la presa di posizione meramente ideologica del Movimento 5 stelle e la soggezione nei confronti dei grillini di un Pd pentastellato che, per amor di poltrona, ha messo da parte la sua vocazione riformista. Il Ponte sullo Stretto di Messina va fatto a completamento del progetto dell’alta velocità che sostenete di voler realizzare in Sicilia, progetto che senza un ponte tra la Sicilia e la Calabria è solo uno spot propagandistico”, conclude Giammanco.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.