Giammanco: "Via libera alle Zes. Entro luglio il viadotto Himera" :ilSicilia.it

La senatrice di FI incalza il Governo

Giammanco: “Via libera alle Zes. Entro luglio il viadotto Himera”

20 Maggio 2020

Le zone economiche speciali in Sicilia saranno fondamentali per il rilancio dell’economia dell’Isola, è tutto pronto per partire ma da mesi attendiamo il decreto che le riconosca formalmente e ne avvii l’operatività. Il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, mi ha assicurato che già la prossima settimana il Ministero dell’Economia dovrebbe dare il via libera definitivo al progetto e che il decreto in questione vedrà presto la luce” così ha dichiarato Gabriella Giammanco al termine dell’audizione di Provenzano al Senato.

Per quanto riguarda il viadotto Himera, inoltre, crollato ben 5 anni fa sulla A19 Palermo-Catania e la cui ricostruzione è ancora in alto mare, il Ministro mi ha assicurato che entro luglio di quest’anno l’opera sarà completata. Mi auguro davvero che sia così, anche perché in caso contrario saremo costretti a constatare che ancora una volta, a dispetto di quanto fatto in Liguria con la ricostruzione del ponte Morandi in un solo anno, il Meridione d’Italia è stato dimenticato” conclude Giammanco.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.