2 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 10.17
Palermo

Il 25 e 26 marzo

“Giornate Fai di primavera”, chiese e palazzi aperti a Palermo nel fine settimana

17 Marzo 2017

Per le “Giornate Fai di Primavera”, in programma sabato 25 e domenica 26 marzo saranno aperti otto siti dell’itinerario “Per le vie dell’antico quartiere della Loggia”.

Otto gioielli dell’arte e dell’architettura, che sarà possibile visitare dalle 10 alle 17. Si pagherà un contributo “libero” a partire da 3 euro.

Si va dall’ex Convento domenicano di Santa Cita alla chiesa di Sant’Eligio con la Fabbrica d’argento di Amato, dalla chiesa di Sant’Eulalia dei Catalani nel cuore della Vucciria con la vicina piazza del Garraffoalla sede regionale della Banca d’Italia in cui, domenica sera, si terrà un concerto curato dagli studenti del Liceo Regina Margherita.

E ancora, la chiesa di San Giorgio dei Genovesi, il Conservatorio di Musica “Vincenzo Bellini”, il bellissimo Palazzo Pantelleria (ma qui l’ingresso è riservato agli iscritti Fai) e piazzetta del Garraffello sempre alla Vucciria, che, speriamo, in questa occasione, almeno in questa occasione (ribadirlo è meglio) possa riacquistare un po’ di decoro.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Decidere in quale corteo sfilare

Il 19 Luglio ci rammenterà che cosa significa essere servitore dello Stato anche quando questo sembra dimenticarsi di te. Grande ammirazione per un comandante che fa il suo dovere e va avanti per il suo credo nella sua rotta.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.