16 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 15.56
Trapani

in viale Lido Signorino

Giovane atleta trapanese si ribalta con l’auto e perde la vita

16 Giugno 2019

Un ragazzo di 22 anni, Carlo Modello, di Petrosino (Tp), è morto, la notte del 16 giugno, in un incidente stradale vicino al lido ‘Signorino’ a Marsala.

Il giovane era su una Fiat Panda, guidata da un altro ragazzo, che si è ribaltata per cause ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri.

Poco prima dell’incidente, intorno alle 4, Carlo Modello, noto perché giocava in una squadra di pallamano, ha girato un video, pubblicato su Instagram, in cui si vedono i ragazzi in auto che ascoltano una canzone (“Mancavi tu”), con un verso che sembra tragicamente profetico per quello che accadrà poco dopo: “Noi abbiamo visto il buio e la luce. E la vita sprecata che a niente conduce”.

Ma ancora più inquietante è la didascalia che il ragazzo mette nel suo post: “THE END“.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.