19 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 22.48
Agrigento

dopo l'interdittiva antimafia

Girgenti Acque, l’Ati vota la risoluzione del contratto

23 Novembre 2018

L’assemblea territoriale idrica (Ati) ha votato per la risoluzione immediata del contratto di gestione del servizio idrico con la Girgenti Acque.

Risoluzione non solo motivata, per come da tempo si discute, da gravi inadempienze, ma anche dall’interdittiva antimafia firmata dalla Prefettura di Agrigento”, affermano i sindaci che compongono l’Ati idrico, all’ufficio territoriale del Governo, che chiederanno di nominare dei commissari che garantiscano la gestione ordinaria solo in attesa dell’individuazione di una nuova forma di gestione.

 

Leggi anche:

Caso Girgenti Acque: l’Ati convocata in commissione all’Ars

Agrigento, Girgenti Acque: emessa l’interdittiva antimafia

Girgenti Acque: perquisizioni a tappeto della Finanza, ottantuno gli indagati

Girgenti Acque. Appalto affidato senza gara. Scatta l’indagine

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Ho Rivalutato la Dea Eupalla

Questa settimana i miei contatti sui social mi hanno visto molto partecipe delle vicende legate alla sorte della squadra di calcio della mia città dando l’impressione più di essere un contradaiolo che un pacifico e tranquillo ingegnere che periodicamente si passa il tempo.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.