Giro di Sicilia, cambia la mobilità a Palermo | CLICCA PER CONOSCERE LA STRADE INTERESSATE :ilSicilia.it
Palermo

l'ordinanza

Giro di Sicilia, cambia la mobilità a Palermo | CLICCA PER CONOSCERE LA STRADE INTERESSATE

di
28 Settembre 2021

Il Giro di Sicilia fa tappa a Mondello, dando il via ad un mese di importanti iniziative sportive che aumenteranno la già consolidata attrattività della città. Arte e sport si intrecciano per promuovere Palermo e valorizzare la borgata marinara di Mondello, patrimonio straordinario di bellezza riconosciuto in tutto il mondo“. Lo dichiara il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, in merito alla seconda tappa del Giro di Sicilia che si concluderà domani nella borgata marinara di Mondello.

Proprio in merito alla 2^ tappa del Giro di Sicilia che si svolgerà a Palermo nella giornata di domani il Servizio Mobilità Urbana del Comune, con ordinanza n. 1013 del 15 settembre, ha emanato un provvedimento che prevede la regolamentazione della circolazione veicolare e pedonale nelle strade e piazze interessate.

Il provvedimento prevede la sospensione della circolazione veicolare e pedonale dalle ore 8.00 alle ore 17.00 del giorno 29 settembre 2021, e comunque sino a cessate esigenze, lungo tutto il percorso della competizione, su carreggiata. E inoltre:

– Divieti di sosta con rimozione forzata lungo il tracciato di gara su ambo i lati della carreggiata, o sull’ intera estensione delle piazze, dalle ore 00,00 del 28 settembre 2021 fino a cessata esigenza del giorno 29 settembre 2021 e comunque sino a quando l’Organizzazione non comunicherà alle competenti FF.OO. la riapertura del circuito o parte di esso utilizzato per permettere il corretto svolgimento della gara;

– In entrata dal Comune di Isola delle Femmine: dal limite del territorio comunale che collega con la SS 113: Via Torretta contromano, Piazzetta Sferracavallo contromano, Via Sferracavallo, Via Rosario Nicoletti, rotatoria via Dell’Olimpo, rotatoria Via Venere svolta contromano Viale Margherita di Savoia, Piazza Valdesi, Viale Regina Elena. Tutte le deviazioni per non entrare nel percorso saranno effettuate in corrispondenza delle ultime traverse utili o di quelle che saranno ritenute necessarie.

In particolare:
–  Via Regina Elena: Divieto di sosta con rimozione forzata in ambo i lati, dalle ore 18.00 del giorno 28/09/2021 alle ore 21.00 del giorno 29 settembre 2021, con chiusura al transito veicolare dalle ore 6.00 alle ore 21.00 del giorno 29 settembre 2021;
– Via Glauco intero tratto: Divieto di sosta con rimozione forzata in ambo i lati, dalle ore 18.00 del giorno 28/09/2021 alle ore 21.00 del giorno 29 settembre 2021, con chiusura al transito veicolare dalle ore 21.00 del 28 settembre alle ore 21.00 del giorno 29 settembre 2021, ad eccezione degli automezzi produzione TV;
– Viale Delle Rose intero tratto: Divieto di sosta con rimozione forzata in ambo i lati, dalle ore 18.00 del giorno 28/09/2021 alle ore 21.00 del giorno 29 settembre 2021, con chiusura al transito veicolare dalle ore 21.00 del 28 settembre alle ore 21.00 del giorno 29 settembre 2021, ad eccezione dei mezzi dei tecnici TV;
– Parcheggio Galatea intera area: divieto di sosta con rimozione coatta dalle ore 6.00 alle ore 20.00 del 29 settembre 2021, ad eccezione delle ammiraglie ciclismo e dei bus utilizzate per trasferimento delle squadre;
– Via Principe di Scalea intero tratto: divieto di sosta con rimozione coatta dalle ore 6.00 alle ore 20.00 del 29 settembre 2021;
– Via Anadiomene intero tratto: divieto di sosta con rimozione coatta dalle ore 6.00 alle ore 20.00 del 29 settembre 2021, ad eccezione dei mezzi dell’organizzazione e degli sponsor;
– Via Circe intero tratto: divieto di sosta con rimozione coatta dalle ore 6.00 alle ore 20.00 del 29 settembre 2021, ad eccezione dei mezzi dell’organizzazione e degli sponsor;
–  Via Piano Gallo area antistante Hotel come da grafico sotto riprodotto, si istituisce: divieto di sosta con rimozione coatta dalle ore 6.00 alle ore 20.00 del 29 settembre 2021, ad eccezione dei mezzi dell’organizzazione.

La popolazione è invitata ad un uso estremamente moderato del veicolo privato, privilegiando l’uso del mezzo pubblico e dei veicoli a due ruote.

CLICCA QUI PER L’ORDINANAZA COMPLETA 

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Se sei donna

di Mila Spicola

Tre donne siciliane che hanno fatto la Storia

Conosciamo in tanti la storia di Franca Viola, di Alcamo, che nel 1968, appena diciottenne, sostenuta dalla sua famiglia, rifiutò un matrimonio riparatore, diventando un simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

Blog

di Renzo Botindari

Dopo Tanta Primavera è Giusto che Giunga l’Estate

Gli uomini invecchiano. I tempi cambiano e risulta naturale, necessario, saggio il cercare di andare avanti. Occorre metabolizzare i buoni e soprattutto i cattivi momenti, ma per evitare muri, divisioni ideologiche o di principio, non bisogna avere paura dell'alternanza e della necessità di dare una chance a chi vuole guadagnarsela sul campo. Nessuno è custode della verità assoluta.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.