Giunta Musumeci, Pierobon verso l'addio. Lagalla: "Io sottosegretario? Non ho notizie" :ilSicilia.it

la poltica

Giunta Musumeci, Pierobon verso l’addio. Lagalla: “Io sottosegretario? Non ho notizie”

di
15 Febbraio 2021

Ho avuto qualche manifestazione di stima da parte di amici, che mi fanno piacere sul piano personale, ma non ci sono situazioni né di personale ambizione né di contatti, non ho ricevuto nessuna notizia e non ho elementi per fare valutazioni“. Ha il tono diplomatico di chi non vuole sbilanciarsi Roberto Lagalla, l’assessore regionale che potrebbe finire a Roma a fare il sottosegretario all’Istruzione.

Intanto sembra certo l’addio di Alberto Pierobon alla giunta regionale guidata da Nello Musumeci. Il nome di Pierobon sarebbe sacrificato sull’altare della rappresentanza di genere in giunta. Questo il risultato finale di una lunga giornata di riunioni tra il governatore Nello Musumeci e i vertici dell’Udc, partito che ha indicato il nome del ‘Papa straniero’ Pierobon all’Energia e ai Rifiuti, e poi tra gli stessi dirigenti centristi.

L’assessore dovrebbe lasciare la delega entro due giorni. Al suo posto, l’Udc dovrebbe indicare una donna, come sollecitato dal governatore che ai dirigenti di partito avrebbe spiegato la necessità di anticipare la sentenza del Tar che tra dieci giorni si pronuncerà sul ricorso col quale viene contestato al presidente il mancato rispetto della parità di genere. Secondo fonti di partito, Musumeci avrebbe ipotizzato per il tecnico veneto un ruolo di esperto.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Se non mi mancate per nulla ci sarà un motivo?

Siamo partiti dal “fratelli d’Italia” cantato in coro alle ore 18.00 dai nostri balconi, per giungere oggi al vaffa al vicino di casa non appena si affaccia nel balcone accanto al vostro
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin