Giusto Catania (Sinistra comune): "Grazie alla Ztl c'è stato un incremento economico nel centro di Palermo" | Video Intervista :ilSicilia.it
Palermo

ilSicilia.it a Palazzo delle Aquile

Giusto Catania (Sinistra comune): “Grazie alla Ztl incremento economico nel centro di Palermo” | Video Intervista

di
26 Novembre 2018

Guarda la video intervista in alto

ilSicilia.it entra dentro il Consiglio Comunale di Palermo per chiedere ai principali protagonisti di Sala delle Lapidi quello che secondo loro e secondo il partito che rappresentano è lo stato di salute dei conti della città, dei servizi ai cittadini, dei progetti e programmi futuri.

Abbiamo incontrato il capogruppo di Sinistra comune, Giusto Catania, rappresentante, insieme a Marcello Susinno, Katia Orlando e Barbara Evola, di una formazione politica che fa parte della maggioranza del sindaco Leoluca Orlando.

Al consigliere Catania abbiamo chiesto di fare un primo bilancio di questa Amministrazione dopo un anno e mezzo circa dalle elezioni amministrative, ma abbiamo affrontato tematiche relative alle criticità di Palermo, abbiamo parlato dell’approvazione del Rendiconto 2017 che ha visto diversi scontri durante le varie sedute e per il quale anche i revisori dei conti hanno mostrato qualche perplessità.

Ma con il capogruppo di Sinistra comune abbiamo parlato anche della Ztl, di cui lui è stato uno dei principali promotori, ma che ancora oggi provoca dissapori tra chi pensa che in realtà abbiano causato più danni che altro all’economia locale e chi invece, come lui, sostiene che da quando è stato attuato questo provvedimento per limitare la circolazione delle auto in città, i commercianti ne abbiamo ricevuto solo benefici, “In questi anni il commercio nel centro storico è migliorato grazie alla Ztl – afferma Catania – questa idea che con più macchine c’è un incremento economico per le attività commerciali è un falso storico, è stato ampiamente dimostrato il contrario“.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il Presidente con le carte in regola

In una fase di scadimento della Politica ricordare Pier Santi Mattarella è come una boccata di ossigeno, un riconoscere che vi è stata, e quindi è possibile, una politica ispirata al bene comune, al buon governo e al progresso della propria terra

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin