Gli inseriscono il pacemaker al contrario, muore bambino di due anni. Indagati otto medici :ilSicilia.it
Taormina

dell'ospedale Bambino Gesù di Roma

Gli inseriscono il pacemaker al contrario, muore bambino di due anni. Indagati otto medici

di
13 Settembre 2020

Era nato con una patologia cardiaca e nel 2016 fu sottoposto ad una operazione in Sicilia, a Taormina, presso il centro cardiologico pediatrico Mediterraneo dell’ospedale Bambino Gesù.

Un’operazione che secondo l’accusa ebbe il pregiudizio di una grave imperizia: i medici che operarono il piccolo gli impiantarono il pacemaker al contrario, rivolto verso il basso. Un errore che provocò al bimbo una sorta di cappio all’arteria che, nella crescita, causò una insufficienza cardiocircolatoria.

Nel 2018 il bimbo arriva a Roma, sempre al Bambino Gesù, ma i cardiologi che lo visitano, secondo l’accusa, non capiscono la gravità della situazione e ritardano una serie di esami. A settembre di due anni fa il cardiologo riscontra però qualche problema, ma fissa la tac solo due mesi dopo, secondo la ricostruzione dei pm. Si arriva al 31 dicembre, le condizioni del bambino sono molto gravi: viene trasportato su un aereo militare nella capitale e viene operato solo il giorno dopo. I due medici che eseguono l’intervento, secondo la procura, lo fanno “in macroscopico ritardo” e anche commettendo errori. Il 3 gennaio del 2019 il bimbo muore.

Insomma secondo l’accusa non uno ma una serie di errori sanitari provocarono l’aggravarsi delle condizioni del piccolo e poi la sua morte ad appena due anni: per la procura insomma i medici che lo hanno avuto in cura sono passibili di “negligenza, imprudenza e imperizia” e hanno concorso “a cagionare la morte del bimbo”. Ora la un punto fermo potrà essere scritto martedì quando si svolgerà l’incidente probatorio.

“Rappresenta il primo step in una tragica vicenda. Ci auguriamo che venga accettata la verità e capire cosa sia realmente accaduto affinché non si ripetano fatti del genere”, dice l’avvocato della famiglia del piccolo, Domenico Naccari.

Per questa vicenda sono indagati otto medici dell’ospedale Bambino Gesù per l’accusa di omicidio colposo. L’ospedale rigetta la ricostruzione della Procura, smentisce l’impianto al contrario del pacemaker e parla di complicanze rare ma comunque possibili.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.