Governo Draghi, Giammanco (FI): "Inaccettabile la mancanza di rappresentanti siciliani" :ilSicilia.it

Il disappunto della senatrice

Governo Draghi, Giammanco (FI): “Inaccettabile la mancanza di rappresentanti siciliani”

di
25 Febbraio 2021

La squadra del Governo Draghi adesso è al completo. Dopo giorni di tensione e tentennamenti, il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera alla lista di viceministri e sottosegretari.

I nuovi componenti dell’Esecutivo giureranno a Palazzo Chigi nelle mani del Premier Mario Draghi.

A Forza Italia vanno 6 sottosegretari, tuttavia il CDM non prevede rappresentanti siciliani forzisti nella squadra del Governo Draghi.

Così, Gabriella Giammanco, portavoce di Forza Italia in Sicilia e Vicepresidente del Gruppo azzurro in Senato, in una nota manifesta apertamente il suo dissenso: “Alla luce delle ultime nomine di viceministri e sottosegretari, è molto grave dover constatare che non sia presente alcun rappresentante di Forza Italia Sicilia nella squadra di Governo. È fin troppo evidente che se il partito riesce a mantenere percentuali di consenso non esaltanti ma dignitose, è proprio grazie al prezioso contributo e alle performance delle regioni del Sud”.

“La Sicilia, in particolare – prosegue Giammanco-  è da sempre granaio di voti per Forza Italia. Alle elezioni regionali abbiamo raggiunto il 17%, a fronte dei consensi a una cifra delle regioni del Centro-Nord. Alle elezioni europee abbiamo mantenuto quel 17%, a fronte dell’8 a livello nazionale. Dato che, senza il voto dei siciliani che rappresentano ben il 10% degli elettori italiani, sarebbe crollato al 6,3%”.

“Forza Italia in Sicilia può contare su 700 amministratori locali, solo la provincia di Messina ne conta più del Veneto o della Lombardia. Eppure la Sicilia non ha alcun rappresentante nel Governo Draghi, né tra le prime né tra le seconde file. Credo che il Presidente Berlusconi e i dirigenti di partito tutti debbano aprire una seria riflessione su questo. In caso contrario il rischio è di veder presto disperdere questo enorme capitale”, conclude la senatrice palermitana, Gabriella Giammanco.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Immagina…

Immagina la “normalità” quale unico “manifesto per il futuro”. Il fallimento di una certa politica sta nel fatto di volerti vendere per straordinario tutto ciò che universalmente sarebbe stato normale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
La GiombOpinione
di Il Giomba

Andrà tutto bene(?)

È un anno intero, e anche qualcosa di più, che mi sento ripetere questa frase. Ma come faccio a pensare che andrà tutto bene?
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin