Governo Lega-5Stelle, ecco la classifica dei redditi: Sicilia al 1° posto :ilSicilia.it

Trasparenza: il ranking diffuso da Libero

Governo Lega-5Stelle, ecco la classifica dei redditi: Sicilia al 1° posto

26 Agosto 2018

Chi è il più “ricco” della squadra di Governo Lega-5Stelle?

giulia-bongiornoNon c’è partita: tra i pochi esponenti dell’esecutivo che hanno diffuso le proprie dichiarazioni dei redditi, spicca l’avvocatessa palermitana Giulia Bongiorno, titolare del Ministero della Pubblica Amministrazione. L’esponente leghista si classifica al 1° posto con quasi 4 milioni di euro di reddito dichiarato.

Lo si apprende dalla classifica stilata dal quotidiano Libero e diffusa online anche dal Corriere.

Sul sito del governo, nella sezione «Amministrazione trasparente», sono riportati i redditi degli esponenti dell’esecutivo che finora hanno comunicato i dati. Ultimo, il ministro per i Rapporti col Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro (M5S).

Ecco la classifica:

  1. Giulia Bongiorno, avvocato penalista, ministro della P.A. (3.834.594 euro).
  2. Il premier Giuseppe Conte, avvocato civilista (con un reddito dichiarato di 380.233 euro).
  3. Luciano Barra Caracciolo, sottosegretario agli Affari europei, con 182.056 euro.
  4. Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, con 126.959 euro.
  5. Il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, con 108.539 euro.
  6. Vincenzo Santangelo, sottosegretario ai Rapporti col Parlamento, con 107.659 euro.
  7. Erika Stefani, ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, con un reddito di 102.236 euro.
  8. Luigi Di Maio, vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, con 98.471 euro. Il leader pentastellato è il più trasparente poiché è l’unico ad allegare anche i dati di tutta la sua famiglia.
  9. All’ultimo posto, il ministro ai rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro, con una dichiarazione di 93.437 euro.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.