Governo: navigator selezionati, inizia la fase due del reddito di cittadinanza :ilSicilia.it

DAL 2 SETTEMBRE SI PARTE

Governo: navigator selezionati, inizia la fase due del reddito di cittadinanza

di
25 Agosto 2019

Dal 2 settembre inizieranno le convocazioni per accedere alla fase due del reddito di cittadinanza. Il concorso dei navigator è giunto finalmente a conclusione e si possono quindi avviare i colloqui con gli aventi diritto al fine di sottoscrivere il c.d. Patto per il Lavoro, documento necessario alla ricerca di un impiego. Tutte le Regioni sono pronte a partire, ad eccezione della Campania.

In realtà, la convocazione da parte dei centri dell’impiego doveva avvenire entro trenta giorni dall’adesione al programma ma, come tutti gli operatori avevano ipotizzato, era praticamente impossibile che si potesse fare una cosa del genere. Inoltre, sarà da verificare l’operatività dei CpI di quelle Regioni a scarsa disponibilità lavorativa, il che potrebbe porre parecchi problemi di efficacia al programma ministeriale.

L’ invito non interesserà solo l’intestatario del reddito di cittadinanza, ma tutti i maggiorenni della famiglia non occupati o che non frequentano un regolare corso di studi. Saranno invece esclusi i beneficiari della pensioni di cittadinanza o gli over 65, nonchè i disabili (per i quali può esserci però un’adesione volontaria finalizzata alla ricerca del lavoro). Esonerati sono anche i componenti della famiglia con impegno di cura per bambini sotto i 3 anni o per persone non autosufficienti.

Il Patto per il Lavoro servirà ad identificare le competenze di ogni soggetto e servirà a stabilire che, per continuare ad usufruire del programma, bisognerà accettare una delle tre offerte proposte.  Così nei primi dodici mesi di fruizione del reddito di cittadinanzà sarà congrua la prima offerta se entro 100 chilometri di distanza dalla residenza (o comunque raggiungibile con un massimo di 100 minuti con i mezzi pubblici), la seconda entro i 250 chilometri e la terza sull’intero territorio italiano. Dopo 12 mesi anche per la prima offerta la congruità è riconosciuta se si è entro i 250 chilometri.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.