Grandi manovre nella politica palermitana? Giulio Cusumano aderisce a +Europa, anzi no :ilSicilia.it
Palermo

Ma il consigliere di maggioranza smentisce la notizia

Grandi manovre nella politica palermitana? Giulio Cusumano aderisce a +Europa, anzi no

di
8 Gennaio 2019

Anche il consigliere comunale di Palermo, Giulio Cusumano, sarebbe vicino al progetto di +Europa. La notizia di una sua adesione era stata data nei giorni scorsi dal leader de I Coraggiosi Fabrizio Ferrandelli, che così aveva commentato: “Una buona notiziaper chi come noi è convinto che bisogna allargare la partecipazione e la rappresentanza del mondo dei diritti, guardando ai punti che uniscono e non a quelli che, anche in un recente passato, possono averci diviso“. “Oggi più che mai – continuava – abbiamo la conferma che in questo progetto politico, autonomo rispetto alle forze politiche tradizionali e rappresentato nell’Alde, (Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l’Europa), ci si possa ritrovare sempre di più, oltre le appartenenze e gli steccati, uniti verso una Europa che va cambiata, assumendo un volto finalmente umano e non puramente economico, nel rispetto dell’ambiente e delle giovani generazioni“.

giulio cusumanoCusumano, però, nonostante da tempo sia iscritto al Partito Radicale, non conferma di avere aderito a + Europa, ma di avere semmai simpatie per il progetto e tutto nascerebbe solamente da alcuni post su Facebook che il consigliere avrebbe scritto nei giorni scorsi: “Assolutamente non ho aderito a + Europa – afferma – ma non ho mai nascosto le mie simpatie per Emma Bonino”

Chi ha aderito a +Europa in modo ufficiale sono Cesare Mattaliano e Fabrizio Ferrandelli, che faranno parte del primo congresso fondativo di più Europa, il partito che a livello nazionale ha quali leader Bruno Tabacci ed Emma Bonino.

A partire dai prossimi appuntamenti elettorali, che sono le Europee, +Europa sarà concorrente alle altre forze politiche tradizionali e a I coraggiosi è sembrato il modo di spostare il movimento, di cui è leader Fabrizio Ferrandelli, su base regionale a quella nazionale.

D’altronde, se anche Cusumano avesse aderito a +Europa in modo esplicito, si sarebbe consumata una strana anomalia all’interno del Consiglio comunale di Palermo, dove Ferrandelli e Cusumano appartengono a schieramenti opposti: il primo all’opposizione rispetto al sindaco Leoluca Orlando, il secondo schierato con la maggioranza orlandiana.

LEGGI ANCHE:

Il movimento de “I Coraggiosi” aderisce a +Europa, Tabacci: “Giovani leadership ed energie fresche per il Paese” | Video

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin