Gratta, vinci e ruba. Colpo sfortunato a Pachino :ilSicilia.it
Siracusa

Si chiama Corrado Busà e ha 31 anni

Gratta, vinci e ruba. Colpo sfortunato a Pachino

21 Dicembre 2016

Siamo a Pachino, un uomo di 31 anni ha tentato di riscuotere la vincita al Gratta e vinci in tabaccheria soltanto che i biglietti fortunati erano stati rubati. Da lui.

2016122102559012715p

Si chiama Corrado Busà l’uomo che in compagnia di due complici ha rapinato 4mila euro di Gratta e vinci in una tabaccheria di piazza Vittorio Emanuele a Pachino (Siracusa) ieri mattina per poi andare, oggi, in un’altra tabaccheria, a Rosolini, per tentare di riscuotere la vincita di 110 euro. Non sapeva che dal momento della rapina la polizia effettuava continui controlli sugli esercizi commerciali della zona ed è stato fermato. Secondo una ricostruzione degli investigatori ha fatto irruzione a volto coperto e armato di un fucile a canne mozze. Dopo avere minacciato il titolare, si è fatto consegnare 13 mila euro in contanti e biglietti di Gratta e vinci per un valore di 4 mila euro. E’ poi scappato finché non è stato posto in stato di fermo dalle forze dell’ordine mentre tentava di farsi pagare la vincita dall’altro tabaccaio, a Rosolini. Indagini sono in corso per identificare i complici.

 

 

Tag:
Cultura
di Renzo Botindari

Musica e Qualità di Vita

Oggi questa città ha più teatri “aperti”, ma nessuno di questi è dotato di una agibilità definitiva per il pubblico spettacolo, nell’attesa di lavori che comportano serie risorse dedicate e destinate alla loro messa in sicurezza. La musica, gli spettacoli meritano e necessitano di spazi propri sia per apprezzarne in pieno la qualità, sia per garantire quella trascurata dalle nostre parti “qualità di vita”, diritto di tutti.