Grattatella, what else? :ilSicilia.it

Una rinfrescante bontà della tradizione

Grattatella, what else?

di
16 Agosto 2018

La vostra Patti Holmes, fissata col darvi refrigerio, ha deciso, dopo la granita e il gelato, di farvi immergere in un’altra fresca bontà sicula che ibernerà il vostro palato, dando ristoro a tutto il corpo. Ma qual è questa delizia della tradizione che può produrre una tale magia? Amici vicini e lontani, Ladies and Gentlemen e, soprattutto, cari Watson, il suo nome immaginifico e ricco di suggestioni è “Grattatella“. Immaginate, già, le vostre spalle, braccia, trovare sollievo dal prurito grazie ad una agognata grattatina “unghiesca”? Beh, in questo caso, sostituite al corpo una lastra di ghiaccio e alle “gelide manine” un attrezzo speciale, con particolari dentini, avvolto in una “mappina”, canovaccio per i non siculi.

Sto correndo troppo, lo so, ma le vacanze hanno un effetto caricante. Riavvolgiamo il nastro: la Grattatella è una prelibatezza a base di ghiaccio, non confondetela con la granita perché sarebbe una blasfemia, (come consistenza più vicina al sorbetto), ricavata da un grosso blocco di ghiaccio che viene grattato, versato in un bicchiere e condito con l’aggiunta di succhi, sciroppi e frutta fresca.

Come nasce?

Un tempo il gelato era una prelibatezza per pochi e così, mentre i nobili ne faceva largo consumo, i popolani, ingegnosamente, trovarono uno stratagemma per rinfrescarsi ugualmente durante le calde giornate estive. Da un unico blocco ghiacciato iniziarono a grattare, energicamente, con i dentini di un attrezzo speciale, una soffice neve, condendola con ciò che avevano a disposizione. La Grattatella non si può non provare sia per la bontà e sia perché vi trasporterà in un passato lontano, ma non troppo, grazie a degli illuminati conterranei che, custodendola e tramandandola, l’hanno trasformata in magnifico e gustoso presente.

Buona Grattatella a tutti.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

M5S, la nuova spaccatura che sa di rottura definitiva del giocattolo

E’ cominciata molto prima del previsto la parabola discendente del Movimento 5 stelle. Probabilmente, non arriverà neanche alle prossime elezioni. Il disfacimento della creatura di Beppe Grillo è sotto gli occhi tutti. Ma nessuna sorpresa: un partito fondato soltanto sulla protesta non poteva avere un futuro

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin