Grave caso di meningite batterica a Gela, scatta la profilassi :ilSicilia.it
Caltanissetta

COLPITO UN BAMBINO DI 8 ANNI

Grave caso di meningite batterica a Gela, scatta la profilassi

22 Febbraio 2020

Un bambino di 8 anni, alunno di terza elementare di una scuola di Gela, si trova ricoverato nell’unità operativa di malattie infettive dell’ospedale civile di Caltagirone per un raro caso di meningite batterica.

SCATTA LA PROFILASSI

Il bimbo, dopo una prima fase assai difficile, starebbe dando segni di ripresa.

Intanto, nel comune nisseno, è scattata la profilassi prevista in questi casi. Si stanno effettuando i controlli di rito nei confronti dei familiari, degli insegnanti e dei compagni di scuola del ragazzo. Il servizio di igiene pubblica dell’Asp ha così avviato subito gli interventi stabiliti dai protocolli sanitari.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Io guardo e rido, in questo momento

Io credevo che il vecchio mondo, i grandi popoli stessi avrebbero condiviso la loro parte migliore per far nascere una Europa grande unica e coesa che desse il meglio di sé stessa e invece alle prime difficoltà serie, abbandonati codici e decimetri, son venute fuori le profonde differenze e gli egoismi.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona