Grave incidente a Carini: autostrada paralizzata, traffico in tilt :ilSicilia.it
Palermo

2,5 km di code

Grave incidente a Carini: autostrada paralizzata, traffico in tilt

15 Maggio 2018

L’autostrada A29 Palermo-Mazara è chiusa all’altezza di Carini in direzione del capoluogo a causa di un grave incidente stradale.

Nello scontro sono rimasti coinvolti tre mezzi: una Volkswagen Tiguan, una moto e un furgone di una ditta. L’automobilista e il motociclista sono finiti contro l’area del cantiere. Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per liberare l”automobilista rimasto incastrato tra le lamiere.

Nello scontro sono rimasti leggermente feriti due operai della ditta che si sta occupando della pulizia del verde nello spartitraffico. I rilievi sono condotti dagli agenti della polizia stradale. Si registrano due chilometri e mezzo di code in direzione di Palermo. E’ da chiarire la dinamica dell’incidente. Sul posto anche gli operai dell’Anas.

Sono tre i feriti coinvolti. Tutti e tre sono stati trasportati in ambulanza all’ospedale Villa Sofia. Solo uno dei feriti e’ arrivato in codice rosso. Secondo una prima ricostruzione degli agenti della polizia stradale, l’incidente è avvenuto al km 6+600, dove c’era un restringimento di carreggiata per dei lavori di potatura delle siepi. Nell’incidente sono rimasti coinvolti una moto, una Golf e un mezzo cassonato della ditta che si stava occupando della potatura.

Inizialmente l’autostrada A29 è chiusa nel tratto dove è avvenuto l’incidente per permettere alla polizia stradale di effettuare i rilievi e di spostare i mezzi. Durante la prima ora si sono registrate code di due chilometri e mezzo in direzione di Palermo. Nel frattempo alcuni mezzi sono stati spostati dal carroattrezzi ed è stata riaperta la corsia di sorpasso dell’autostrada. Intanto gli operai dell’Anas si occupano di pulire il manto stradale dai residui.

Tag:
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona