Grave lutto nel mondo del calcio: ucciso a coltellate l'arbitro De Santis :ilSicilia.it

ASSASSINATA ANCHE LA FIDANZATA

Grave lutto nel mondo del calcio: ucciso a coltellate l’arbitro De Santis

di
22 Settembre 2020

Grave lutto nel mondo dell’Aia (Associazione Italiana Arbitri) e in Serie C.

L’arbitro trentatreenne Daniele De Santis è stato ucciso questo notte nella sua casa sita in via Mondello, a Lecce. Insieme a lui, è stata assassinata anche la fidanzata, Eleonora Manta di 30 anni.

arbitro Daniele De Santis

LA RICOSTRUZIONE

I due giovani sono morti a causa delle coltellate inferte da un individuo, al momento sconosciuto, che avrebbe raggiunto l’abitazione dove De Santis e la fidanzata abitavano. I carabinieri stanno ricostruendo l’accaduto con l’aiuto di alcuni testimoni che, allarmati per i rumori provenienti dalle scale, dovuti al trambusto, hanno lanciato per primi l’allarme.

Secondo quanto si è appreso, il corpo esanime di De Santis si trovava proprio sulle scale, mentre quello della fidanzata era in casa. Vano è stato ogni tentativo degli operatori del 118 di rianimare i due giovani colpiti mortalmente dai fendenti.

Gli investigatori stanno verificando l’esistenza di telecamere di videosorveglianza nella zona che potrebbero avere ripreso immagini utili alle indagini. L’assassino si sarebbe presentato sul posto a volto coperto, particolare che farebbe pensare ad un gesto premeditato.

Sul luogo del delitto sono giunti il capo della Procura della Repubblica di Lecce, Leonardo Leone De Castris, il sostituto procuratore Maria Consolata Moschettini e il medico legale che ha eseguito un primo esame esterno dei cadaveri di cui e’ stato poi disposto il trasferimento nella camera mortuaria dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce.

De Santis era conosciuto negli ambienti sportivi per essere un arbitro di calcio ed aver diretto diverse gare in Serie C. Il suo esordio nel professionismo è avvenuto nel 2017, quando fece da quarto uomo durante la partita Pisa-Benevento di Serie B.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin