Green Pass al Porto di Palermo, Todaro (OSP): "Situazione tranquilla ma non escludo azioni di dissenso" :ilSicilia.it
Palermo

Il fatto

Green Pass al Porto di Palermo, Todaro (OSP): “Situazione tranquilla ma non escludo azioni di dissenso”

di
15 Ottobre 2021

“Al momento non si registra alcuna protesta o blocco. Dalle 5.30 siamo già operativi e non abbiamo notizie di interruzioni all’attività portuale che prosegue regolarmente“. Mentre in diversi scali italiani si agita lo spettro dello stop alle attività per la protesta dei portuali senza Green pass, a Palermo la situazione sembra tranquilla, come dice ad AGI Giuseppe Todaro, presidente di Portitalia e Osp, le società che operano all’interno del porto palermitano.

Come preannunciato nei giorni scorsi, da oggi sono scattate le operazioni di verifica ai cancelli: “In totale una ventina di persone, fino a due responsabili per ogni squadra di lavoro, sono operative dalle 5 del mattino per controllare, con l’app fornita dal ministero della Salute, il possesso del Green pass”. E al momento si registrerebbe solo l’assenza di un lavoratore “ma una defezione non crea alcun problema. Su un bacino di 450 portuali palermitani, infatti, solo una trentina sono privi del certificato verde e “stimiamo che almeno il 95% dei nostri lavoratori sia già vaccinato”, precisa Todaro. Rimane al momento la linea dura per quanto riguarda l’ipotesi di tamponi gratuiti: “Siamo contrari anche per rispetto nei confronti dei lavoratori che si sono già vaccinati. Anche perché la nostra campagna di sensibilizzazione prosegue da molti mesi”.

Impossibile escludere al momento, tuttavia, azioni di dissenso, anche se Todaro appare sereno: “La certezza matematica non posso averla, ma sono particolarmente fiducioso che non ci saranno problemi”. Dello stesso avviso Domenico Seminara, responsabile regionale porti Filt Cgil: “Attualmente non registriamo nessuno stop all’attività portuale. Anche perché  non c’è alcuna azione programmata né da parte dei sindacati confederali né da quelli autonomi, almeno per quanto riguarda la Sicilia. La quasi totalità dei lavoratori ha scelto di vaccinarsi perché ritiene che sia la soluzione migliore contro il Covid. Escludo quindi che oggi possano esserci disagi”, conclude.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro