Gruppo Helvetia e Banca Popolare Sant'Angelo avviano la partnership nella bancassicurazione :ilSicilia.it
Banner Ortopedia Ferranti

Importante risultato che conferma la centralità del canale bancario

Gruppo Helvetia e Banca Popolare Sant’Angelo avviano la partnership nella bancassicurazione

di
19 Aprile 2018

Il Gruppo Helvetia e Banca Popolare Sant’Angelo comunicano, con grande soddisfazione, l’avvio della partnership nella bancassicurazione. Un importante risultato che conferma la centralità del canale bancario nella strategia di sviluppo del Gruppo Helvetia in Italia e la vision aperta e proattiva della Banca Popolare Sant’Angelo.

Helvetia Vita e Chiara Assicurazioni, compagnie del gruppo Helvetia, e Banca Sant’Angelo, hanno firmato un accordo per avviare la distribuzione di prodotti vita e danni attraverso le filiali dell’istituto bancario. In una prima fase sarà avviato il collocamento del prodotto multiramo “MultiDirection” di Helvetia Vita e del prodotto PPI “Mutuo Protetto +” di Helvetia e Chiara Assicurazioni, ma la partnership è destinata ad estendersi ad altre linee di prodotto.

Entrambi i prodotti si distinguono per l’innovatività, per la chiarezza e per la semplicità.

“Multidirection” è un prodotto multiramo di nuova generazione, collegato alla gestione separata Remunera+ e ad una gamma di fondi interni assicurativi di tipo unit-linked gestiti su delega di Helvetia Vita da asset manager scelti dalla compagnia nel rispetto di precisi budget di rischio.

“Mutuo Protetto + prevede coperture assicurative per decesso Invalidità totale e permanente da infortunio o malattia, Disoccupazione/Perdita involontaria dell’impiego, Inabilità temporanea totale al lavoro da infortunio o malattia Ricovero Ospedaliero per grande intervento”.

Secondo l’Amministratore Delegato di Helvetia Vita e di Chiara Assicurazioni Fabio Carniol, “questo importante accordo si inserisce nella strategia di crescita del Gruppo Helvetia nel mercato italiano della bancassicurazione attraverso lo sviluppo di partnership con banche locali leader nei rispettivi territori. Siamo lieti ed orgogliosi di essere stati scelti dalla Banca Sant’Angelo come nuovi partner. La distribuzione di polizze vita multiramo e di polizze PPI rappresenta il primo passo di una collaborazione fondata sulla continua ricerca dell’eccellenza nei prodotti e nei servizi da offrire alla clientela”.

Per il Presidente della Banca Popolare Sant’Angelo, Pietro Busetta, “la collaborazione con Helvetia rientra nella mission di una Banca capace di attivare sinergie virtuose e produrre servizi a valore aggiunto per la clientela”.

“Si tratta di un’importante partnership quella avviata con Helvetia – spiega il Direttore Generale dell’Istituto di credito Ines Curellaperché ci consente di rispondere alle diverse esigenze dei nostri clienti, offrendo loro validi prodotti assicurativi. Strumenti oggi indispensabili per la tutela delle persone e delle imprese. Siamo, pertanto, contenti di iniziare questo percorso con un gruppo serio e affidabile”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Caro ministro Carfagna, dove lo trova tutto questo ottimismo?

Cara ministra Mara Carfagna, purtroppo il suo ottimismo non è condivisibile! Lei saprà, spero, le dimensioni delle problematiche siciliane! Lei sa che in Sicilia mancano un milione di posti di lavoro per arrivare al rapporto popolazione occupati dell’Emilia Romagna! E che quindi continueremo a perdere ogni anno 25.000 persone che non troveranno lavoro e che dovranno emigrare?

Wanted

di Ludovico Gambino

Giorgio Armani veste il David di Michelangelo per Dubai

La scultura, quella vera, è uno degli emblemi del nostro Rinascimento nonché simbolo dell'Italia nel mondo, originariamente collocata in Piazza della Signoria, per rappresentare la Repubblica fiorentina vigile e vittoriosa contro i nemici. L'opera, alta oltre cinque metri per cinque tonnellate di marmo di Carrara, ritrae l'eroe biblico nel momento in cui si appresta ad affrontare Golia, come ci racconta l’Antico Testamento.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Sicilia e la Resistenza

La Sicilia non ebbe modo di partecipare alla fase finale che determinò la caduta del Fascismo. Essa rimarrà estranea agli avvenimenti del 25 luglio e dell’8 settembre segnati dalle dimissioni di Mussolini, dalla fine dell’alleanza con la Germania di Hitler dopo l’armistizio firmato dal maresciallo Pietro Badoglio
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin
Banner Skin Ferranti