Guide Turistiche di Messina: "Museo di Isolabella va ripensato e potenziato" :ilSicilia.it
Messina

Fichera: "L'offerta culturale è esigua"

Guide Turistiche di Messina: “Museo di Isolabella va ripensato e potenziato”

18 Maggio 2018

“Il Museo naturalistico di Isolabella va ripensato e potenziato, altrimenti quali attrattive si intendono dare ai turisti e ai visitatori che si recano in questo importante sito?”. Il monito arriva da Ernst Fichera, presidente delle Guide Turistiche della Provincia di Messina.

“Negli ultimi tempi – spiega Fichera – mi sono giunte ripetute segnalazioni da parte dei visitatori della zona di Isolabella che lamentano il fatto che, nonostante per accedere al Museo sia necessario pagare un biglietto di 4 Euro, lo stato dei luoghi presenta una evidente carenza di manutenzione. Parlare di Museo appare un eufemismo poiché la struttura museale di fatto è costituita da pochi pannelli e manifesti. Il problema non è tanto il costo del biglietto quanto il fatto che l’offerta culturale è esigua e la struttura si presenta in condizioni precarie”.

“Invito tutti i candidati sindaci alle prossime amministrative a Taormina – continua Fichera – a non dedicarsi esclusivamente a degli incontri volti a “spartirsi” le poltrone ma ad occuparsi concretamente dei problemi veri che attanagliano la Città di Taormina ormai da parecchi anni, che lungi proprio dall’essere mai stati seriamente affrontati, pertanto restano irrisolti. Conscio del fatto che luoghi quali il Teatro Antico e l’Isolabella, pur essendo di competenza regionale, non possono non costituire dei punti fermi per tutti coloro i quali aspirano alla poltrona di primo cittadino, è essenziale che anche queste problematiche facciano parte integrante dei programmi amministrativi. I siti storici di questa città non sono solo patrimonio della Regione Sicilia e di Taormina ma del Mondo intero”.

Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Come se fosse Antani

Da oggi un nuovo blog s unisce a quelli già esistenti. Si intitola "Come se fosse Antani", con un riferimento più che esplicito al celebre film. "Amici miei". E' il blog di Giovanna Di Marco