Ha paura dell'aereo, scappa e si tuffa in mare: cane salvato a Punta Raisi | VIDEO-FOTO :ilSicilia.it
Palermo

VOLONTARIO SI TUFFA CON I VESTITI PER SALVARLO

Ha paura dell’aereo, scappa e si tuffa in mare: cane salvato a Punta Raisi | VIDEO-FOTO

13 Gennaio 2020

FOTO IN ALTO, VIDEO IN BASSO

Doveva andare a Milano in aereo per raggiungere la sua nuova famiglia ma il volo che da Lampedusa l’ha portato a Palermo deve averlo spaventato e Zeus, un cane recuperato da un’associazione dell’isola, è riuscito a liberarsi dal guinzaglio con cui la volontaria lo teneva in aeroporto e ha iniziato la sua corsa, ha attraversato le strade e si è tuffato in mare, iniziando a nuotare verso il largo.

Per salvare Zeus è intervenuta l’Enpa di Carini. Fortunatamente in acqua proprio in quel momento c’era anche un sub, il signor Mario Catalano. Il suo intervento, insieme a quello del presidente dell’Enpa di Carini, Paride Martorana, che si è subito buttato in acqua vestito per salvare il cane, sono stati fondamentali per il recupero di Zeus.

“Non è stato facile – racconta Paride Martorana – l’acqua fredda, il cagnolino che non ci conosceva e gli scogli. Ma alla fine, Zeus è stato tratto in salvo. Lo abbiamo portato al sicuro. Ci siamo asciugati insieme e l’abbiamo fato mangiare. Questa mattina era in splendida forma e l’abbiamo riaccompagnato in aeroporto per raggiungere finalmente la sua futura famiglia a Milano”.

 

IL VIDEO:

Tag:
Cultura
di Renzo Botindari

Musica e Qualità di Vita

Oggi questa città ha più teatri “aperti”, ma nessuno di questi è dotato di una agibilità definitiva per il pubblico spettacolo, nell’attesa di lavori che comportano serie risorse dedicate e destinate alla loro messa in sicurezza. La musica, gli spettacoli meritano e necessitano di spazi propri sia per apprezzarne in pieno la qualità, sia per garantire quella trascurata dalle nostre parti “qualità di vita”, diritto di tutti.