I 5 Stelle avviano una petizione: "Un'area sgambamento cani nei giardini della Zisa" :ilSicilia.it
Palermo

In Quinta circoscrizione

I 5 Stelle avviano una petizione: “Un’area sgambamento cani nei giardini della Zisa”

di
24 Novembre 2017

Sono passati quattro anni e mezzo dall’approvazione, nel consiglio della V circoscrizione di Palermo, della prima mozione per la realizzazione di un’area sgambamento cani in prossimità dei giardini della Zisa. Quattro anni e mezzo in cui si sono riscontrati vari casi di bambini morsi da cani, l’ultimo noto circa un mese fa, senza che nessun risultato concreto fosse raggiunto.

L’8 novembre una nuova mozione presentata dal Movimento cinque stelle è stata approvata in consiglio di circoscrizione.

“Per evitare che un’altra consiliatura passi invano- sottolineano i 5 stelle – non possiamo fermarci al primo risultato raggiunto ma, dall’interno e dall’esterno delle istituzioni, bisogna impegnarsi perché la richiesta dei cittadini venga finalmente accolta in concreto e attuata”.

A livello politico due ulteriori passi sono già stati fatti: Nei giorni scorsi si è svolto un incontro preliminare alla Sovrintendenza dei beni culturali per verificare se la realizzazione di tale opera nell’area esterna del giardino della Zisa, tra via Guglielmo il Buono e via Michele Piazza, sia compatibile con i vincoli esistenti sulla zona, dal quale è stato confermato che la fattibilità dipenderà dalla tipologia di progetto presentato dal Comune; la presentazione di un’interrogazione al presidente della V Circoscrizione per verificare la reale esistenza di un progetto e la disponibilità dei relativi fondi per la realizzazione di tale area.

“In attesa di scoprire se il progetto e i relativi fondi esistano e siano coerenti con il complesso della Zisa – concludono i pentastellati – vi chiediamo di collaborare al raggiungimento dell’obiettivo firmando e condividendo la petizione per richiedere al Sindaco la realizzazione dell’area sgambamento cani: https://www.change.org/p/leoluca-orlando-creazione-area-sgambamento-cani-giardini-della-zisa”

© Riproduzione Riservata
Tag:

La GiombOpinione

di Il Giomba

La “Maleducazione 2.0”

Se è vero che i tempi cambiano, anche le cattive abitudini educative diventano tecnologiche e "2.0": anche la maleudcazione, insomma, diventa "moderna"...

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Blog

di Renzo Botindari

Quella celestiale melodia in “LA”

Il presenzialismo non finalizzato ad alcuna crescita è una opportunità sprecata, ecco perché trovo piacere di ospitare chi sappia apprezzare il valore del “regalo”.
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin